La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Charlie Bartlett

..............................
SITO UFFICIALE 1
..............................



Charlie Bartlett

(Charlie Bartlett)

Film del: 2007     Genere: Commedia
Durata: 97 minuti   Uscito al cinema il: 30/05/2008   



Trama:

Dopo esser stato cacciato dalla scuola privata Charlie deve adattarsi a quella pubblica. Dopo le prime difficoltà diventerà l'idolo dei compagni addirittura come psichiatra.



Vota il film!

Voto medio: 7,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Charlie Bartlett

Interpretato dal bravissimo Anton Yelchin (già ammirato in Alpha dog), “Charlie Bartlett” è protagonista e titolo del film dell’esordiente Jon Poll. Storia di un liceale: dopo esser stato trasferito da un ricco e aristocratico istituto, dove per farsi ben volere dai compagni si era messo a falsificare patenti, Charlie si ritrova in una scuola statale dove i suoi gilet e cravatte all’inglese non vengono subito apprezzati. Darsi per vinti non fa parte del suo carattere e così comincia una vera e propria scalata alla popolarità: inizia con lo spacciare antidepressivi e finisce con l’offerta di consulenze psichiatriche nel bagno della scuola di cui usufruiscono tutti i suoi compagni. Per quanto cerchi di nasconderli, anche Charlie però ha i suoi problemi. Dopotutto è solo un ragazzo…

Il personaggio di Charlie racchiude in sé molte personalità. Dai professori viene definito ”strano”: la sua è in realtà un’affannosa ricerca dell’appoggio dei compagni, un bisogno perpetuo di aiutarli ad orientarsi in una solitudine che in realtà subisce egli stesso. Il suo cercare di essere “guida” nasce dall’assenza di punti di riferimento: né gli insegnanti né i genitori sono in grado di capirlo (così come gli altri della sua generazione), tanto che è lui a fare da “papà” alla madre depressa.
Tratteggiando un personaggio sempre brillante, positivo e “irresistibile” tanto nella finzione, quanto agli occhi dello spettatore, Gustin Nash (autore della sceneggiatura) riesce a scandagliare il mondo degli adolescenti americani senza cadere in cadute di tono o con quell’approccio tanto tragico e accusatorio che tanti autori (siano essi scrittori, sociologi o altro) spesso tendono a far emergere (quasi che l’estremizzare le situazioni siano l’unica via per dimostrare qualcosa).

All’inizio i personaggi sembrano ricalcare stereotipi di modelli reali. Da una parte i grandi: genitori poco equilibrati e professori chiusi nelle loro aule ignoranti dell’importanza dei rapporti umani; dall’altra i giovani: il bullo, il depresso, la bionda oca e la mora intraprendente ed equilibrato. Questo quadro da fiction televisiva viene però ben presto smarcato: ogni personaggio viene approfondito lasciando che emerga la complessità del proprio carattere, le cause dietro ad ogni atteggiamento sono più articolate di un semplice causa-effetto, ma sono il frutto anche di minuscoli dettagli che regia e sceneggiatura giustificano spesso con un solo dettaglio.
Ne esce una commedia tanto interessante e attuale, quanto divertente e ritmata. A differenza di tanti film “indipendenti”, si evita quel pessimismo di fondo che spesso accompagna pellicole del genere, la “leggerezza” con cui si narra la vicenda si manifesta in dialoghi ricchi di battute e soluzioni registiche originali e spigliate. Un film apprezzabile sotto tutti i punti di vista, giustamente premiato sia a Torino che al Sundance.

(Benedetta Martino)



Cast

Anton Yelchin   Anton Yelchin
(18 anni circa in questo film)

... Charlie Bartlett

Kat Dennings   Kat Dennings
(21 anni circa in questo film)

... Susan Gardner

Robert Downey Jr.   Robert Downey Jr.
(42 anni circa in questo film)

... preside Gardner

Hope Davis   Hope Davis
(43 anni circa in questo film)

... Marilyn Bartlett

    Tyler Hilton
(24 anni circa in questo film)

... Murphey Bivens

    Megan Park
(21 anni circa in questo film)

... Whitney Drummond

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

Jon Poll

Sceneggiatura

 

Gustin Nash

Fotografia:

 

Paul Sarossy

Colonna Sonora

 

Christophe Beck

Produzione:

 

Sidney Kimmel Entertainment / Texon Entertainment / Granite Rock Films / Everyman Pictures

Distribuzione:

 

DNC Entertainment

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................