La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

L'Ultima Missione

..............................
SITO UFFICIALE 1
..............................



..............................
ARTICOLI CORRELATI




17/04/2008
L'ultima missione: il più grande shock di Olivier Marchal

..............................

L'Ultima Missione

(MR 73)

Film del: 2008     Genere: Noir / Poliziesco
Durata: 121 minuti   Uscito al cinema il: 18/04/2008   


Un noir / poliziesco come ormai se ne vedono pochi


Trama:

I genitori di Justine vengono brutalmente uccisi quando è ancora piccola. L'improvviso rilascio dell'assassino genera in lei odio e paura. Troverà conforto in un poliziotto, Louis, anch'egli turbato dagli ultimi eventi della sua vita, e alle prese con un caso simile a quello dei genitori di Justine.



Vota il film!

Voto medio: 6,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: L'Ultima Missione

Realizzare un film su un'esperienza vissuta, anche se non in prima persona, soprattutto se questa assume contorni così macabri e violenti, non è di certo un compito semplice.
Non basta la passione e la voglia di comunicare determinate idee e sentimenti, ma è necessario rimanere comunque su un canovaccio di base, che possa essere accostato ad un genere, e che non si lasci trasalire dall'impeto delle emozioni.
Olivier Marchal non ha avuto certo un ottimo trattamento da parte della stampa concittadina, che probabilmente ha calcato la mano nell'esporre le proprie considerazione, più di quanto non abbia fatto lo stesso regista con il suo ultimo film.

In effetti voler appaiare ad ogni costo alla storia base, un'altra dalla cornice simile, sembra una forzatura esagerata, che se da un lato rispecchia la quotidianità, in relazione al fatto che il corpo di polizia senz'altro non ha a che fare solamente con un caso alla volta, al tempo stesso va a scontrarsi con una delle leggi inderogabili del cinema: non creare confusione.
La pecca maggiore è il voler dare agli eventi paralleli la stessa caratura che ha la storia portante, e a tal proposito la prima domanda che viene da porsi è: "forse questa non era sufficiente per basarci un film?".

Detto questo, vanno riconosciuti anche dei meriti al regista ed al suo cast.
Il lavoro che c'è alle spalle dell'opera è impeccabile. Hanno analizzato con cura ogni situazione, e la plausibilità degli eventi che hanno esposto. Lo dimostra anche l'ottima interpretazione di tutti gli attori, non solo del confermatissimo Daniel Auteuil.

L'eccessiva cura dei dettagli ha portato a quella che in molti definiranno 'esasperazione', ma che andando oltre i parametri che la critica si pone costantemente, e arrivando a ciò che conta per la godibilità del pubblico, ovvero la scorrevolezza, si può affermare che le due ore di cui l'opera è composta non risultano affatto macchinose per lo spettatore, e il flusso narrativo riesce a saltare a piedi pari l'ostacolo che avrebbe potuto rappresentare il contorto intreccio di situazioni.
Nel complesso un noir/poliziesco come ormai se ne vedono pochi.

(Tiziano Costantini)



Cast

Daniel Auteuil   Daniel Auteuil
(58 anni circa in questo film)

... Schneider

Olivia Bonamy   Olivia Bonamy
(34 anni circa in questo film)

... Justine

Catherine Marchal   Catherine Marchal

... Marie Ang?li

Francis Renaud   Francis Renaud

... Kovalski

    Gérald Laroche

... Mat

    Guy Lecluyse

... Jumbo

    Philippe Nahon
(70 anni circa in questo film)

... Charles Subra

    Clément Michu
(72 anni circa in questo film)

... ?mile Maxence

    Moussa Maaskri

... Ringwald

    Jean-Paul Zehnacker
(67 anni circa in questo film)

... Me Colmeman

Dati Tecnici

Nazione

 

Francia

Regia

 

Olivier Marchal

Sceneggiatura

 

Olivier Marchal

Fotografia:

 

Denis Rouden

Colonna Sonora

 

Bruno Coulais

Produzione:

 

LGM Productions / Medusa / Studio Canal / Gaumont

Distribuzione:

 

Medusa

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................