La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

La Famiglia Savage

..............................
SITO UFFICIALE 1
..............................



La Famiglia Savage

(The Savages)

Film del: 2007     Genere: Commedia / Drammatico
Durata: 113 minuti   Uscito al cinema il: 25/01/2008   



Trama:

Due fratelli si trovano catapultati lontano dalla propria vita egocentrica ed egoista per occuparsi del padre anziano, diventato da tempo un estraneo.



Vota il film!

Voto medio: 7,67

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: La Famiglia Savage

Due fratelli che non si vedono mai, che si parlano raramente e praticamente non si conoscono affatto, sono i protagonisti del film diretto con brillante ironia e toccante verità da Tamara Jenkins.
Inutile sottolineare quanto difficile sia riuscire a raccontare attraverso delle immagini come anche con la scrittura, una storia di vecchiaia e di solitudine senza mai cadere nel patetismo strappalacrime che tanto popola gli schermi dei cinema e le pagine dei libri di questi ultimi anni. Avventurarsi in un terreno così pieno di trappole come questo è quindi impresa che promette scarso successo. Ma il miracolo, la Jenkins riesce a farlo, conservando per tutti e 113 minuti del suo film il distacco e al tempo stesso la partecipazione necessaria a raccontare questa storia di rapporti familiari resi parecchio problematici da divergenze caratteriali, insoddisfazioni e delusioni personali: equilibrio precario che la demenza debilitante del componente più anziano fa crollare miseramente, lasciando però lo spazio per una nuova, inattesa e ben più sana ricostruzione.

Un melodramma dai toni soffusi che non si perita di nascondere l’imbarazzo e la pena dei figli davanti alla malattia del proprio genitore: imbarazzo nello scoprire la propria animosità al ricordo delle sue mancanze e imperfezioni e pena per la sofferenza che sta vivendo. Ma soprattutto colpa, nell’ammettere a se stessi di non riuscire veramente a volergli bene come si dovrebbe ad un padre e per non averlo ancora perdonato.
Essenziale nei dialoghi come nelle immagini, la seconda regia dell’autrice de L’altra faccia di Beverly Hills è lineare ma efficace sempre, grazie anche e soprattutto alla presenza di Laura Linney e Philip Seymour Hoffman, che con la propria perfetta interpretazione, disegnano dei personaggi talmente veri ed intensi da riuscire a trasformali in eroi, lasciandoci sentire intensamente e profondamente ognuna delle loro emozioni come se fossero le nostre.
Perché in fondo, si tratta di una storia che è o potrebbe appartenere ad ognuno di noi: catapultandoci con inaspettata rapidità in un quotidiano di colpevolezza e afflizione tanto inimmaginabile quanto reale.

(Valeria Chiari)



Cast

Laura Linney   Laura Linney
(43 anni circa in questo film)

... Wendy Savage

Philip Seymour Hoffman   Philip Seymour Hoffman
(40 anni circa in questo film)

... Jon Savage

    Philip Bosco
(77 anni circa in questo film)

... Lenny Savage

    Peter Friedman

... Larry

    David Zayas

... Eduardo

    Gbenga Akinnagbe

... Jimmy

    Cara Seymour

... Kasia

    Tonye Patano

... Ms. Robinson

    Guy Boyd
(65 anni circa in questo film)

... Bill Lachman

    Debra Monk
(58 anni circa in questo film)

... Nancy Lachman

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

Tamara Jenkins

Sceneggiatura

 

Tamara Jenkins

Fotografia:

 

Mott Hupfel

Colonna Sonora

 

Stephen Trask

Produzione:

 

Fox Searchlight Pictures / Lone Star Film / Cooper's Town Productions / This Is That Productions

Distribuzione:

 

20th Century Fox

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................