La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Barcelona, un Mapa - Barcelona, A Map

..............................
FESTIVAL

Festival Internazionale del Film di Roma 2007
Sezione CINEMA 2007

..............................



..............................
ARTICOLI CORRELATI




26/10/2007
Festa di Roma. I film in concorso, la penna e la maschera.

..............................

Barcelona, un Mapa - Barcelona, A Map

(Barcelona, un mapa)

Film del: 2007     Genere: Drammatico
Durata: 90 minuti   



Trama:

Sei solitudini in cerca d'identità: in una sola notte, nel grande e polveroso appartamento di Rosa e Ramon, si incrociano memorie, destini, paure.



Vota il film!

Voto medio: 5,50

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Barcelona, un Mapa - Barcelona, A Map

Tratto da “Barcelona, Mapa d’Ombres” della drammaturga Lluisa Cunille, il film Barcelona Un mapa (Barcellona, Una mappa) non rinnega la sua origine teatrale né nel suo concepimento né nella sua realizzazione. Sceneggiato e diretto dal catalano Ventura Pons (autore e regista sia di teatro che di cinema) è girato interamente negli interni di un appartamento, a parte le scene di raccordo nelle quali vediamo una Barcellona malinconica e decadente, con attori che fanno della espressività vocale e mimica la propria caratteristica predominante.

Si parla di sei personaggi in questo film: una coppia di anziani Rosa e Ramon che cercano di sloggiare i propri tre subaffittuari (Lola, Violeta e David) a causa della malattia di Ramon e Santi il fratello di Rosa. Sei esistenze accomunate da una solitudine e da un estremo bisogno di comunicare con gli altri i propri disagi e le proprie sofferenze. Il film è concepito in cinque momenti durante i quali coppie di personaggi dialogano tra loro mettendo a nudo tutti i propri malesseri e le proprie inquietudini. Il dialogo che ha inizio in maniera quasi conflittuale (i padroni di casa premono perché gli affittuari se ne vadano) finisce per prendere una piega sempre più intima fino a diventare una vera e propria confessione. Ed è nei raffronti tra i vari momenti - e tra le tante verità che vengono a galla – che il film trova la sua piena compiutezza. Battute sussurrate, sguardi bassi, piccoli gesti di riconciliazione, mezze verità palesate quasi per caso ci conducono verso un finale che ribaltando le convinzioni fino ad allora maturate ci mostra l’ennesima verità che si va ad aggiungere alle altre fino ad allora rivelate.

Presentato in concorso alla II Festa del Cinema Internazionale di Roma è un film denso di significati e il cui testo, ovviamente di alta qualità, verte anche sull’identificazione tra l’uomo e l’ambiente in cui vive. I riferimenti a Barcellona infatti sono tanti soprattutto ai suoi monumenti ed ai suoi palazzi più volte ricordati non proprio benevolmente (“L’unica cosa che abbiamo in comune io e mio figlio è urlare quando passiamo davanti alla Sagrada Familia”, dice uno dei subaffittuari). Film che senza uno stuolo di ottimi interpreti sarebbe risultato davvero pesante visto l’importanza del testo e dei dialoghi. Film nel quale ci viene ricordato che siamo i prodotti del nostro passato del quale porteremo le cicatrici per sempre (e le immagini di repertorio dell’entrata dell’esercito fascista di Franco a Barcellona ne sono un non trascurabile emblema).

(Daniele Sesti)



Cast

    Jordi Bosch
(51 anni circa in questo film)

... Santi

José María Pou   José María Pou

... Ramon

María Botto   María Botto
(33 anni circa in questo film)

... Violeta

    Núria Espert
(72 anni circa in questo film)

... Rosa

    Pablo Derqui

... David

    Rosa María Sardà
(66 anni circa in questo film)

... Lola

Dati Tecnici

Nazione

 

Spagna

Regia

 

Ventura Pons

Sceneggiatura

 

Ventura Pons / Lluïsa Cunillé

Fotografia:

 

Mario Montero

Colonna Sonora

 

Carles Cases

Produzione:

 

Els Films de la Rambla

Distribuzione:

 

non distribuito

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................