La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Disengagement

..............................
FESTIVAL

Festival di Venezia 2007
Fuori Concorso ed Eventi Speciali

..............................



Disengagement

(Disengagement)

Film del: 2007     Genere: Drammatico
Durata: 115 minuti   



Trama:

Ana si rconcilia con Uli, il suo fratellastro israeliano, quando questi arriva in Francia per la morte del padre. Ana decide di far ritorno in Israele: vuole ritrovare la figlia che aveva abbandonato al momento della nascita, venti anni prima. Mentre in macchina, treno e nave attraversano le frontiere, Ana e Uli sono preda delle emozioni e dell'agitazione legate alla partenza dei coloni israeliani da Gaza, imposta manu militari, nel 2005.



Vota il film!

Voto medio: 

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Disengagement

Due delle più grandi attrici francesi, Juliette Binoche e Jeanne Moreau, insieme per un film che riprende tutte le tematiche care a Gitai, ma le ripropone in modo nuovo, meno melanconico e più “avvincente”.
Il viaggio, introspettivo e reale, che Ana fa per ricongiungersi alla figlia, la porta a ridefinire le priorità della sua esistenza. L’evacuazione dei coloni da Gaza, imposta nel 2005 dai militari, è lo scenario che fa da sfondo a questa vicenda familiare, ed è l’occasione per il regista di palesare, se ancora ce ne fosse bisogno, la necessità di trovare una soluzione “morbida” ai problemi che affliggono quell’area.

L’unione, ma anche la contrapposizione che legano Ana, di origini ebraiche, al suo fratellastro, di origini palestinesi sono le stesse, anche se in scala ridotta, che legano quanti abitano in quella parte del mondo. Le barriere che Ana dovrà attraversare, sono molte e di diverso tipo. Ci sono le barriere fisiche, fatte di recinti, frontiere e posti di blocco e ci sono, poi, le barriere personali e culturali, come quelle che separano israeliani e palestinesi che non riescono a trovare nessun punto d’incontro.
Alla fine, superati tutti gli ostacoli, Ana si scioglierà in un lungo e tenero abbraccio con la figlia ritrovata e con il fratello. A quel punto la sua corsa sarà finita, non ci sarà più bisogno di parole, di regole, di sguardi circospetti.
Ma sarà lo stesso anche per quei due popoli martoriati da tanto odio e tanto dolore?

(Teresa Lavanga)



Cast

    Barbara Hendricks
(59 anni circa in questo film)

... Barbara

    Dana Ivgy

... Dana

    Hiam Abbass
(47 anni circa in questo film)

... Hiam

    Israel Katorza

... Israel

Jeanne Moreau   Jeanne Moreau
(79 anni circa in questo film)

... Francoise

Juliette Binoche   Juliette Binoche
(43 anni circa in questo film)

... Ana

    Liron Levo
(35 anni circa in questo film)

... Uli

    Tomer Russo

... Tomer

    Uri Klauzner

... Uri

Dati Tecnici

Nazione

 

Francia / Israele

Regia

 

Amos Gitai

Sceneggiatura

 

Amos Gitai / Marie-Jose Sanselme

Fotografia:

 

Christian Berger

Colonna Sonora

 

Simon Stockhausen

Produzione:

 

Agav Films

film film



..............................

scrivi la tua opinione

..............................