La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

L'Histoire de Richard O.

..............................
FESTIVAL

Festival di Venezia 2007
Concorso sezione Orizzonti

..............................



L'Histoire de Richard O.

(L'Histoire de Richard O.)

Film del: 2007     Genere: Erotico
Durata: 74 minuti   



Trama:

Richard O. si aggira nella calda estate parigina alla ricerca di avventure in preda al suo desiderio.



Vota il film!

Voto medio: 4,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: L'Histoire de Richard O.

Quando fu pubblicato nel 1954, il romanzo “Histoire d’O” fu addirittura accusato di oscenità. L’Histoire de Richard O, quinta opera del francese Damien Odoul, si rifà chiaramente alla storia della conturbante O, anche se la rilegge da un punto di vista maschile.
In un’afosa estate parigina Richard O. capisce che la sua storia con la fidanzata di sempre non gli dà le emozioni di cui ha bisogno. Intraprende così un viaggio nella città alla ricerca di donne che possano appagare ogni suo istinto.

Ne incontra varie, tante, ognuna con le sue voglie e le sue esigenze. Richard non lesina attenzioni e spesso, sopraffatto dal piacere, confonde l’amore con il sesso. Lui è convinto di essere alla ricerca di sé stesso, di qualcosa che lo renda migliore, ed è sicuro di trovarlo nel sesso, l’unico elemento che acuisce ed appaga i suoi sensi; eppure, fra le tante esperienze fatte nel corso della vita Richard ne ricorda solo una. Una notte sull’erba umida d’estate, senza parole. Quell’esperienza gli è rimasta dentro. Gli è rimasto il profumo, il sapore della pelle di quella donna liscia e abbronzata, la consapevolezza di una corrispondenza di sensi istintiva. Conserva questo ricordo in una parte remota del suo cuore, in modo da poterla rispolverare ogni volta che sente il bisogno di un appiglio, ma lo sopprime tutte le volte che si procura piacere.

Le più svariate “pruderie” maschili trovano giusta trasposizione sullo schermo, compreso il mai sopito, arcaico, concetto di donna oggetto: va presa sempre e comunque, a proprio piacimento. Non può ribellarsi e se ha delle fantasie queste sono di remissione e di sottomissione.
Il protagonista si muove fra ninfomani, donne che hanno bisogno di affetto e prostitute esplorando tutte le frontiere del sesso, dai rituali più classici fino alle improbabili posizioni del Kamasutra finendo con il seguire un bel sederino che gli viene spudoratamente mostrato lungo le strade di una Parigi che resta indifferente.

(Teresa Lavanga)



Cast

Mathieu Amalric   Mathieu Amalric
(42 anni circa in questo film)

... Richard

    Ludmila Ruoso

... piccola amica di Richard

    Stéphane Terpereau

... Le Grand

    Rhizlaine El Cohen

... ragazza killer

Dati Tecnici

Nazione

 

Francia

Regia

 

Damien Odoul

Sceneggiatura

 

Damien Odoul

Fotografia:

 

Patrick Ghiringhelli

Colonna Sonora

 

Buck 65

Produzione:

 

Damien Odoul Films / Wild Bunch

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................