La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Il Mio Ragazzo è un Bastardo

..............................
ARTICOLI CORRELATI




19/07/2007
Le uscite del fine settimana - Hamburger, kung fu e tanto altro

..............................

Il Mio Ragazzo è un Bastardo

(John Tucker Must Die)

Film del: 2006     Genere: Commedia / Romantico
Durata: 89 minuti   Uscito al cinema il: 20/07/2007   


Il piccolo Don Giovanni liceale ha le fattezze del muscoloso giardiniere delle Casalinghe disperate, lo studentello che ha una relazione con la moglie infelice interpretata da Eva Longoria.


Trama:

Tre ragazze molto diverse fra loro, una cheerleader, un'attivista vegetariana e una reporter scolastica, scoprono di frequentare lo stesso ragazzo. Con l'aiuto di una nuova studentessa "invisibile" in quanto a popolarità decidono di farla pagare al novello Casanova. Non tutto andrà però come previsto.



Vota il film!

Voto medio: 5,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Il Mio Ragazzo è un Bastardo

Le commedie statunitensi ambientate nei licei hanno delle regole così precise e stringenti che potrebbero essere catalogate brevemente, comprendendo un grande numero di pellicole di genere. Il personaggio principale (maschile o femminile) deve iniziare come “sfigato”, invisibile e lontano dall’olimpo della popolarità che sembra toccare solo giocatori di football (o basket o baseball) e le immancabili cheerleader. Successivamente il protagonista dopo un’appropriata trasformazione scopre le gioie dell’effimera gloria della popolarità scolastica. Questo naturalmente ha un effetto collaterale: la perdita della propria identità d’origine che sarà riconquistata ma molto raramente a prezzo della chiara fama ormai conseguita.

La protagonista di Il mio ragazzo è un bastardo è Kate, una “invisibile” da sempre incapace di mettere radici nei vari licei che frequenta perché l’avvenente madre dopo ogni storia passeggera andata male cambia città (modo di risolvere i problemi del resto molto comune negli Stati Uniti). Nella sua successiva tappa Kate incontra un ragazzo molto simile ai vari “Phil” che la madre frequenta e che corteggia tutte le ragazze che gli capitano a tiro. Il piccolo Don Giovanni liceale ha le fattezze del muscoloso giardiniere delle Casalinghe disperate, lo studentello che ha una relazione con la moglie infelice interpretata da Eva Longoria. Per una coincidenza tre ragazze che escono con il capitano della squadra di basket scoprono i piccoli inganni del rampollo di buona famiglia e con l’invisibile Kate decidono di fargliela pagare.

Il titolo originale era ancora più cattivo ma la traduzione letterale (John Tucker deve morire), avrebbe fatto pensare più ad un film d’azione che a una commedia. La verità è che di cattiveria, nonostante le premesse, c’è n’è ben poca e anche il nemico numero uno di tante ragazze dal cuore infranto non riesce mai a scrollarsi quell’espressione da bravo ragazzo che suscita sempre una grande simpatia. Anche nei momenti che potrebbero sfociare nella crudeltà i vari personaggi mostrano sempre una bontà d’animo che li rimette in carreggiata molto prima di aver effettivamente “imparato la lezione”.

Del resto John Tucker è un personaggio troppo complesso per diventare davvero odioso: caratteristica è la sua flessibilità nei momenti difficili, che gli permette di trasformare qualunque sconfitta in una radiosa vittoria su altre vittime femminili. A parte qualche momento divertente (Tucker riesce persino a far diventare popolare il tanga di pizzo per i giocatori di pallacanaestro!) il ritmo latita e la preoccupazione degli autori di insegnare qualcosa di importante ai teenager scioglie la pellicola in una melassa informe e omogenea. Questa forma di “istruzione” è però destinata ai soli teenager americani. Noi abbiamo ben altri problemi nei nostri istituti.

(Mauro Corso)



Cast

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

Betty Thomas

Sceneggiatura

 

Jeff Lowell

Fotografia:

 

Anthony B. Richmond

Colonna Sonora

 

Richard Gibbs

Produzione:

 

Landscape Entertainment / 20th Century Fox

Distribuzione:

 

20th Century Fox

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................