La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

I Padroni della Notte

..............................
FESTIVAL

Festival di Cannes 2007
Film in Concorso

..............................



..............................
ARTICOLI CORRELATI




30/09/2008
La bussola d’oro, Persepolis e le altre novità per l’autunno di 01 Distribution

..............................

I Padroni della Notte

(We Own the Night)

Film del: 2007     Genere: Drammatico / Poliziesco
Durata: 105 minuti   Uscito al cinema il: 14/03/2008   


Bobby Green, nascondendo a tutti le sue origini, riesce ad entrare “nel giro”. Ma arriva il momento in cui la sua vita pubblica si scontra con quella privata.


Trama:

New York, fine anni '80. Bobby è il giovane proprietario di un locale notturno. Con l'esplosione del traffico di droga la mafia russa estende la sua influenza sul mondo della notte. Per continuare la sua ascesa, Bobby dovrà rompere tutti i legami con la sua famiglia: suo fratello e suo padre, sono membri eminenti della polizia newyorkese. Quando apprende che il fratello è nel mirino della mafia russa non può però, restare nell'ombra.



Vota il film!

Voto medio: 7,14

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: I Padroni della Notte

Una città cupa e piovigginosa fa da sfondo ad una storia d’altri tempi, non solo perché ambientata negli anni ’80, ma perché realizzata come se fosse effettivamente girata in quegli anni, se non addirittura prima.

La New York de I padroni della notte, non ha nulla a che vedere con la city “da bere”, come si direbbe in Italia. Il regista non ci mostra giovani agenti pubblicitari rampanti o manager arrivisti, tipici personaggi che si aggiravano, in quegli anni, nella Grande Mela. Ci mostra, invece, un substrato poco edificante, fatto di spacciatori e assassini, di gente pronta a tutto per agguantare il potere. E l’immagine della città, inevitabilmente, si adegua a questa fauna: pioggia incessante, giornate cupe, vicoli sporchi e poco illuminati.

Bobby Green, nascondendo a tutti le sue origini, riesce ad entrare “nel giro”. Ma arriva il momento in cui la sua vita pubblica si scontra con quella privata.
Dramma e azione si mescolano così in un prodotto che intriga e che ci riporta indietro a storie simili a quelle dell’ispettore Callaghan, o dell’agente Serpico.
Anche gli inseguimenti, bellissimo quello in cui poi muore il padre di Bobby, sono cosa d’altri tempi.
Manca la spettacolarità dei prodotti degli ultimi anni, non ci sono esplosioni o evoluzioni al limite delle leggi della gravità. Nessuno spara guidando con i piedi o passando sotto i tir, ma il risultato è egualmente fantastico.
Una sparatoria “vecchio stile”, molto realistica, in cui la pioggia che annebbia la vista si confonde quasi con le lacrime che inondano gli occhi. Le pistole non sono automatiche, gli spari sono secchi, precisi, letali. Tutto si svolge in pochi attimi, ma la scena resta lì, quasi sospesa, per tutto il resto del film.

L’unico appunto che si può fare è che spesso il dramma soffoca l’azione e, quindi, in questi momenti, il ritmo risulta più lento. Ma a risollevare le sorti del film arriva proprio quella soffiata d’aria “vintage” che posiziona il tutto in un contesto temporale così specifico che consente di superare facilmente questo piccolo neo.

(Teresa Lavanga)



Cast

Joaquin Phoenix   Joaquin Phoenix
(33 anni circa in questo film)

... Bobby Green

Robert Duvall   Robert Duvall
(76 anni circa in questo film)

... Burt Grusinsky

Mark Wahlberg   Mark Wahlberg
(36 anni circa in questo film)

... Joseph Grusinsky

Eva Mendes   Eva Mendes
(33 anni circa in questo film)

... Amanda Juarez

Tony Musante   Tony Musante
(71 anni circa in questo film)

... Capitano Jack Shapiro

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

James Gray

Sceneggiatura

 

James Gray

Fotografia:

 

Joaquín Baca-Asay

Colonna Sonora

 

Wojciech Kilar

Produzione:

 

2929 Productions

Distribuzione:

 

Bim

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................