La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Hermano

..............................
SITO UFFICIALE 1
..............................



Hermano

(Hermano)

Film del: 2007     Genere: Drammatico
Durata: 94 minuti   Uscito al cinema il: 16/02/2007   


Vota il film!

Voto medio: 

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Hermano

Benché sia cosa tristemente nota, è sempre un gran peccato che film di qualità con sceneggiature di pregio, bravi attori e registi intelligenti e motivati, stentino in Italia a trovare fondi per essere realizzati oppure, una volta superato questo scoglio, ad essere distribuiti come si conviene.
E' questo il caso, a parere di chi scrive, di un'opera interessante come Hermano, film d'autore prodotto con il contributo del Ministero per i beni e le attività culturali, per la regia di Giovanni Robbiano, tratto dal bel soggetto di Riccardo Aprile e Marcello Olivieri, vincitore del premio Solinas nel 1996.

E' la storia di un viaggio, e di un incontro, tra due persone incredibilmente diverse eppure entrambe giunte ad un punto particolare della propria vita, un tempo/luogo di non-ritorno: l'ex-pugile argentino Carlos Avileda, ormai avanti negli anni (interpretato magistralmente dal sempre più grande Rade Serbedzija) che vuole nostalgicamente ripercorrere le tappe dei suoi incontri europei di trent'anni prima ed il giovane Antonio Sterni, un giovane coinvolto per via ereditaria nella malavita meridionale (il padre era amico e stretto collaboratore dell'anziano boss Eugenio, un credibile Paolo Villaggio), con il compito di recarsi a Stoccolma per consegnare una lussuosa macchina ad un mafioso russo.

"Hermano" (fratello) è l'appellativo con cui Carlos, giocatore impudente ed edonista, si rivolge al sospettoso Antonio per chiedergli un passaggio. Così i due iniziano a studiarsi, conoscersi, litigare, aiutarsi.
Antonio (molto bravo in un ruolo non facile Ignazio Oliva, uno dei migliori attori italiani in circolazione per espressività e poliedricità) è chiuso in sé stesso, rifugge la vita, eseguendo gli ordini senza desideri né speranze; Carlos è l'esatto contrario, beve, gioca e ama le donne, coglie al volo tutte le occasioni della vita. Non si poteva immaginare in questa parte una presenza di "razza" più azzeccata di quella di Serbedzija, con il suo volto segnato che guarda lontano e con la sua fisicità decadente e vitale, capace di ipnotizzare letteralmente la macchina da presa.

Il viaggio dei due uomini, che lungo il percorso si popola di personaggi (una bellissima ladruncola - l'attrice italiana Cristina Moglia -, loschi figuri in cerca di guai, magnaccia, giocatori d'azzardo e prostitute, pugili e allenatori di palestre di terz'ordine) si trasformerà per entrambi in un'occasione unica per ripensare alla propria vita: scelte, rimpianti, possibilità future e di riscatto. Fino ad un imprevisto, amaro finale con conseguenze inaspettate.

Le location spaziano dall'Italia, alla Svizzera, all'Argentina (nel finale il caratteristico quartiere "La Boca" di Buenos Aires a rappresentare l'Argentina del tango e della passione per la vita), passando per Amburgo, Francoforte e Stoccolma. Altro fiore all'occhiello del cast, il breve cammeo di Emir Kusturica nella parte del boss mafioso russo.

Peccato che un film come questo, costato circa tre
miliardi di "vecchie lire" e con 194 mila euro stanziati per la distribuzione, esca a Roma in una sola copia, visibile presso il cineclub Filmstudio, in Via degli Orti d'Alibert.

(Massimo Frezza)



Cast

Ignazio Oliva   Ignazio Oliva

... Antonio Sterni

Rade Serbedzija   Rade Serbedzija
(61 anni circa in questo film)

... Carlos Avileda

Paolo Villaggio   Paolo Villaggio
(75 anni circa in questo film)

... Don Eugenio

Cristina Moglia   Cristina Moglia

... Franziska

Emir Kusturica   Emir Kusturica
(53 anni circa in questo film)

... Chomsky

    Lucija Serbedzija
(34 anni circa in questo film)

... Fulvia

    Andrea Bruschi
(39 anni circa in questo film)

... Marotta

Dati Tecnici

Nazione

 

Italia

Regia

 

Giovanni Robbiano

Sceneggiatura

 

Riccardo Aprile / Marcello Olivieri

Fotografia:

 

Pietro Sciortino

Colonna Sonora

 

Pasquale Filastò

Produzione:

 

GAM Film / Lux Factory

Distribuzione:

 

Sharada

film film



..............................

scrivi la tua opinione

..............................