La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Quei Due

Quei Due

(Quei due)

Film del: 1935     Genere: Commedia
Durata: 73 minuti   


La resa dei conti tra i due fratelli, che con questo film si lanciano nel cinema per costituire un'alternativa italiana a Stanlio e Ollio.


Trama:

Due artisti di varietà, perennemente affamati, ingaggiano per un loro numero la bella Lilly innamorandosene perdutamente.



Vota il film!

Voto medio: 7,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Quei Due

I fratelli De Filippo alla prese con la fame atavica degli artisti incompresi. Eduardo, mago, fa sparire i colombi mentre Peppino, aiutante, fa ricomparire galline. I fischi scortano la loro uscita di scena che vede la fame aumentare e i due protagonisti, accompagnati dalla bella Assia Noris, entrare in un mondo di ombre cinesi, matti a piede libero, coltelli per tagliare un cibo che non viene mai servito. I due affamatissimi artisti continuano a rimandare il pasto alimentando negli spettatori l'appetito per la loro comicità e l'attesa per la loro meritatissima abbuffata di applausi.

Artisti senza alcuna manualità, i due vengono scartati nella selezione operata all'ingresso di un cantiere. La fame non si placa, scorrono i simboli del fascio vicini a quelli dei Savoia, mentre i fratelli finiscono a girare sulla giostra prima di cominciare il duello finale per conquistare il cuore della loro bellissima ospite. La resa dei conti tra i due fratelli, che con questo film si lanciano nel cinema per costituire un'alternativa italiana a Stanlio e Ollio, arriva sul tetto dal quale precipitano in un terrazzino di un suicida per amore di una giovanissima Magnani dal temperamento già evidente.

La storia prende spunto da due atti unici L'ultimo Bottone e Tre Mesi dopo con l'inserimento del primo successo da autore teatrale di Eduardo Sik-Sik, L'Artefice Magico che segnerà nel 1981 la sua ultima apparizione sul palcoscenico. I giovani fratelli gettano le basi della loro grande popolarità proponendo la loro comicità dalle sapienti trovate di Eduardo miste alla esilarante fisicità di Peppino. La regia di Gennaro Righelli segue fedelmente lo stile dei fratelli inserendo elementi di follia che lasciano intuire le incredibili potenzialità degli irresistibili De Filippo.

(Andrea Monti)



Curiosità:

Undicesimo dvd della collana Il Grande Cinema dei Fratelli De Filippo reperibile nel sito www.edicolafabbri.it



Descrizione DVD:

Undicesimo dvd della collana Il Grande Cinema dei Fratelli De Filippo.



FILM CORRELATI:

  • (1953) Napoletani a Milano

  • (1952) Marito e Moglie

  • (1951) Filumena Marturano

  • (1951) Cameriera Bella Presenza Offresi...

  • (1948) Assunta Spina

  • (1943) Non mi muovo!

  • (1943) Ti conosco, mascherina!

  • (1942) Non ti Pago!

  • (1942) A che servono questi quattrini?

  • (1942) Casanova Farebbe Così!

  • (1934) Il Cappello a Tre Punte

  • Cast

    Eduardo De Filippo   Eduardo De Filippo
    (35 anni circa in questo film)

    ... il Professore

    Peppino De Filippo   Peppino De Filippo
    (32 anni circa in questo film)

    ... Giacomino

        Luigi Almirante
    (49 anni circa in questo film)

    ... Gelsomino

    Anna Magnani   Anna Magnani
    (27 anni circa in questo film)

    ... Pierotta

        Assia Noris
    (23 anni circa in questo film)

    ... Lily

        Ugo Ceseri
    (42 anni circa in questo film)

    ... salumiere

        Franco Coop
    (44 anni circa in questo film)

    ... Giovanni

        Giuseppe Pierozzi
    (52 anni circa in questo film)

    ... matto

        Lamberto Picasso
    (52 anni circa in questo film)

    ... Gerbi

        Maurizio D'Ancora
    (23 anni circa in questo film)

        Fernando De Crucciati

        Armando Fragna

    Home Video

    Anno di uscita in home video: 2006

    Distribuzione: Fabbri Editori

    Contenuti speciali:  Trailers

    Formati audio: Mono

    Formati video: 4/3 / 1.33:1

    Dati Tecnici

    Regia

     

    Gennaro Righelli

    Sceneggiatura

     

    Giuseppe Amato / Eduardo De Filippo

    Produzione:

     

    Gai

    Distribuzione Home video:

     

    Fabbri Editori

    film film



    ..............................

    scrivi la tua opinione

    ..............................