La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Teraz Ja - It's Me Now

..............................
FESTIVAL

Festival Internazionale del Film di Roma 2006
New Cinema Network - Europa

..............................



..............................
ARTICOLI CORRELATI




05/10/2006
Martedì 17 ottobre


05/10/2006
Giovedì 19 ottobre


06/10/2006
Venerdì 20 ottobre

..............................

Teraz Ja - It's Me Now

(Teraz ja)

Film del: 2005     Genere: Drammatico
Durata: 85 minuti   



Trama:

Hanka intraprende un viaggio per fuggire dal suo passato e da Pavel, il fidanzato. Lui a sua volta parte per cercarla e senza saperlo fanno lo stesso percorso incontrando personaggi strani e affascinanti.



Vota il film!

Voto medio: 7,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Teraz Ja - It's Me Now

It’s me now, è me adesso. Lo diceva anche il rapper americano Dr Dre in una sua canzone (“Let me ride”) e nel passato lo avranno pensato in tanti altri, noti o meno noti, in un momento della loro vita. Forse non avranno utilizzato le stesse parole, ma la conclusione era stessa: la vita corre via se non se ne prende possesso. E così la giovane Hanna fugge improvvisamente da una convivenza e una relazione che la sta soffocando per girare quasi senza meta per la Polonia. Sulle sue tracce il povero ragazzo abbandonato, che di questa “evasione” non trova le ragioni.

Il viaggio come occasione di crescita, ma anche di conoscenza. Vedendo ciò che c’è fuori, e soprattutto chi, ci si rende conto di come i rapporti umani e il capire la propria dimensione nel mondo non siano equilibri facili da raggiungere. Le persone sono le stesse e così le analogie: si comprende chi si è solamente confrontandosi. Ecco quindi che ogni scena si sviluppa sulla presentazione di blocchi di personaggi, in cui i due protagonisti sono all’occorrenza o semplici spettatori o una delle due parti dialoganti. Ogni conoscenza porta ad un arricchimento, sia esso positivo o motivo di delusione. La Polonia con le sue cittadine sempre di provincia, dove il calore umano sembra direttamente proporzionale alle sue (basse) temperature. Ecco quindi che trovare se stessi, prendersi quella parte di realizzazione personale risulta quasi un percorso utopistico che difficilmente andrà in porto, e quelle che prima si pensava fossero limitazioni ridiventano punto d’arrivo.

Un esordio riuscito quello di Anna Jadowska, che nonostante non dica nulla di particolarmente orginale, gestisce bene gli spunti offerti dal soggetto l’alternando bene i passaggi dedicati alle riflessioni più intimiste e quelli descrittivi. Un lavoro intenso, da apprezzare ulteriormente visto che riesce a recuperare fin da subito la bruttezza dei titoli di testa, quando ogni attore viene presentato con tanto di foto e specifica sul personaggio che interpreta.

(Andrea D'Addio)



Cast

Dati Tecnici

Nazione

 

Polonia

Regia

 

Anna Jadowska

Sceneggiatura

 

Anna Jadowska

Produzione:

 

Spi International Polska





..............................

scrivi la tua opinione

..............................