La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

U

..............................
FESTIVAL

Festival Internazionale del Film di Roma 2006
Alice nella Citt

..............................



..............................
ARTICOLI CORRELATI




05/10/2006
Giovedì 19 ottobre

..............................

U

(U)

Film del: 2006     Genere: Animazione
Durata: 71 minuti   



Trama:

La principessa orfana esce dalla disperazione quando incontra un unicorno bianco che ha poteri benefici su tutta la comunità. Senza emanare alcun odore, addentrandosi nella comunità con l'intento di sconvolgerne i meccanismi, questo animaletto candido, simbolo di protezione per le vergini, entra nella vita della principessa Mona risvegliando in lei la voglia di agire.



Vota il film!

Voto medio: 6,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: U

I registi Gregoire Solotareff e Serge Elissalde disegnano acquarelli con colori che sfumano uno nell'altro, quasi a voler chiarire da subito che nulla, in questo cartone, può darsi per scontato. L'obiettivo diventa invece quello di sorprendere i personaggi e lo spettatore attraverso le infinite vie che l'amore traccia in un mondo che, quando si manifasta, non può che cambiare. Il bosco si tinge di rosso e di giallo, il cielo si fa grigio prima di sporcarsi di azzurro, mentre la musica infrange le barriere tra cane e gatto, che in questo mondo, possono addirittura innamorarsi.

Le diverse specie di animali non sono mai univocamente riconoscibili. Come rapiti da un rito magico danzano intorno ad un fuoco che nella suggestiva inquadratura successiva si fa scoglio sormontato dal mare. La musica irrompe, la danza rapisce tutta la comunità, fa innamorare la principessa che partecipa, con il suo partner maestro di chitarra, ad una piacevolissima lezione sul bacio, che parte dalle labbra per arrivare alla condivisione del rifrullo.

La visione per i bambini riserva piacevoli sorprese. Ad un inizio sicuramente ostico e cerebrale, segue uno più animato e accattivante. L'amore, lingua universale, quando comincia a suonare le sue note, sostiene l’ironia, la voglia di ridere, ballare, muoversi e partecipare ad un mondo che richiede un po' di fiducia per farsi riconoscere.

(Andrea Monti)



Cast

Dati Tecnici

Nazione

 

Francia

Regia

 

Serge Elissalde / Grégoire Solotareff

Sceneggiatura

 

Serge Elissalde / Grégoire Solotareff

Colonna Sonora

 

Sanseverino

Produzione:

 

Prima Linéa Productions / Celluloid Dreams





..............................

scrivi la tua opinione

..............................