La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

La Niebla en Las Palmeras - The Mist in the Palm Trees

..............................
FESTIVAL

Festival Internazionale del Film di Roma 2006
Extra

..............................



..............................
ARTICOLI CORRELATI




06/10/2006
Venerdì 20 ottobre

..............................

La Niebla en Las Palmeras - The Mist in the Palm Trees

(La Niebla en Las Palmeras)

Film del: 2006     Genere: Biografico / Documentario
Durata: 84 minuti   



Trama:

La vita di Santiago Bergson, scienziato, letterato e filosofo immaginario lungo gli eventi principali del XX secolo.



Vota il film!

Voto medio: 7,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: La Niebla en Las Palmeras - The Mist in the Palm Trees

: Il nocevento è il secolo dell’immagine, sia ferma nell’immobilità della fotografia che registrata nel continuo scorrere della pellicola. Il secolo passato ha visto un’autentica proliferazione di tale tipo di documentazione che riguarda non solo i grandi momenti della storia ma anche le vicende private e familiari. Volti e paesaggi senza nome che stimolano la fantasia di chi si trova dinanzi ad essi, fornendo lo spunto per nuovi tipi di narrazione.

Carlos Molinero e Lola Salvador raccolgono questo tipo di immagini del passato per creare un personaggio di fantasia, Santiago Bergson (1905- ), totalmente immerso nella storia spagnola e mondiale. Non si tratta però di un documentario di finzione di struttura classica per cui le imprese di Bergson sono esposte secondo un ordine cronologico con immagini e documenti che espongano la vicenda esistenziale di questo personaggio fittizio. I due registi scelgono una forma narrativa non lineare, affidandosi completamente ad un’ipnotica voce fuori campo che crea un vero e proprio “labirinto biografico” a cui gli autori suggeriscono di abbandonarsi senza riserve e senza tentativi di razionalizzazione.

La Niebla en las Palmeras è molto più simile alla storia familiare piuttosto che alla ricerca storica vera e propria e non è un caso che il film sia basato sul punto di vista della figlia del fantomatico Bergson, come se lei raccogliesse ricordi personali e documenti propriamente storici per ricostruire una figura elusiva anche per lei nonostante il rapporto di parentela. Le vere protagoniste sono però le immagini, insoliti ritrovamenti di un passato dimenticato, rare sequenze dalla guerra civile spagnola ed una misteriosa ragazza nuda dallo sguardo cangiante. Con l’avvertenza che tutto può essere cambiato, come la famosa fotografia del comizio di Lenin in cui Trotsky veniva “cancellato” per adeguare la storia ai cambiamenti politici dell’epoca. La trasformazione qui è più sottile, dovuta più che a contingenze del momento a un vero e proprio “smottamento” di una memoria fluida ed in movimento, priva di garanzie di stabilità nell’immaginario collettivo. Particolare che è alla base del film, visto che la regista Salvador ha giustamente osservato: “Santiago Bergson non è mai esistito, eppure adesso esiste, come personaggio di questo film”.

(Maco)



Cast

    Mirtha Ibarra

... figlia di Santiago Bergson

    Carmen Suárez

... figlia di Santiago Bergson

    Isabelle Clerc

... figlia di Santiago Bergson

    Ana Villa

... voce fuori campo di Santiago Bergson

Dati Tecnici

Nazione

 

Spagna

Regia

 

Carlos Molinero / Lola Salvador

Sceneggiatura

 

Carlos Molinero / Salvador Maldonado / Joan Álvarez / Ricardo Enríquez

Colonna Sonora

 

Ricardo Palacín

Produzione:

 

Brothers and Sisters S.L.

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................