La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Ma Che Ci Faccio Qui!

Ma Che Ci Faccio Qui!

(Ma che ci faccio qui!)

Film del: 2006     Genere: Commedia
Uscito al cinema il: 01/09/2006   


...film corale a tutti gli effetti ma soprattutto un film spontaneo.


Trama:

L’odissea di Alessio lungo il litorale romano; un viaggio ai confini della realtà, un’avventura arricchita da personaggi paradossali ma allo stesso tempo reali, che potremmo incontrare ovunque.



Vota il film!

Voto medio: 7,30

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Ma Che Ci Faccio Qui!

Ma che ci faccio qui! è un film piacevole, scorrevole, con dialoghi divertenti e personaggi in cui immedesimarsi con facilità. Prosegue dunque il fortunato sodalizio fra il Centro Sperimentale di Cinematografia, Rai Cinema e l’Istituto Luce, che questa volta porta sul grande schermo l’opera prima di Francesco Amato, giovane talento, già vincitore di numerosi premi con i suoi cortometraggi.

La sceneggiatura, di Andrea Agnello e dello stesso regista, esplora la vita di un adolescente in maniera diversa rispetto ai film visti finora; Alessio non è un giovane alla deriva, ossessionato dalla ricerca di sé, o un ribelle da strapazzo, ma è un giovane sognatore, che progetta un inter-rail intorno all’Europa e finisce invischiato in una serie di avventure ai limiti del paradossale sul litorale romano, a pochi chilometri da casa.

La regia ariosa e pulita evita inutili estetismi che nulla avrebbero avuto a che fare con la fresca commedia portata sullo schermo; il montaggio da manuale è pressoché impercettibile mentre la colonna sonora accompagna efficacemente le immagini, dando ad esse una marcia in più. Realizzata da Alberto Caruso, essa si avvale infatti di brani di successo, uniti a melodie dense di trasporto fra cui California di Gianna Nannini, che entrano naturalmente a far parte della narrazione.

Prototipo del ragazzo schietto, che ama l’avventura con lo zaino in spalla, i raduni in stile Woodstock, le occupazioni scolastiche e che ha a che fare con un padre irreprensibile ed una madre più indulgente, Alessio è interpretato dall’attore Daniele De Angelis, scelto dopo ben sette mesi di provini per la sua freschezza, la sua naturalezza e quel suo rispecchiare alla perfezione i giovani di oggi, un po’ scapestrati ma fondamentalmente ingenui sognatori.
Paolo Sassanelli interpreta alla perfezione il becero Tonino, proprietario dello stabilimento abusivo “La Serenella”, con i suoi modi di fare bruschi e il suo accento buffo e talvolta incomprensibile, mentre Chiara Nicola è una perfetta adolescente spaesata, trapiantata da Torino al sud, che da giovane calciatrice si trova a fare i conti con la sua femminilità.

Tutti i personaggi del primo lungometraggio di Francesco Amato sono costruiti in maniera efficace, li si potrebbe incontrare dietro l’angolo; personaggi con i loro pregi e i loro difetti, personaggi che fanno di Ma che ci faccio qui! un film corale a tutti gli effetti ma soprattutto un film spontaneo. E alla fine, come spiega la sceneggiatrice Daniela Gambaro, viaggiare non significa necessariamente fare tanti chilometri in giro per il mondo; solo 50 sono quelli percorsi da Alessio, ma il suo diventa un viaggio più ricco e intenso di quanto si aspettasse.

(Daria Castelfranchi)



Cast

Paolo Sassanelli   Paolo Sassanelli

... Tonino

    Chiara Nicola

... Martina

Alina Nedelea   Alina Nedelea

... Corinna

    Daniele De Angelis

... Alessio

    Gianfranco Barra
(66 anni circa in questo film)

... Saverio

    Manuela Ungaro

... Rossella

    Francesco Brandi

... Arturo

Dati Tecnici

Nazione

 

Italia

Regia

 

Francesco Amato

Sceneggiatura

 

Francesco Amato / Andrea Agnello

Fotografia:

 

Federico Annichiarico

Colonna Sonora

 

Alberto Caruso

Produzione:

 

RAI Cinema / Istituto Luce

Distribuzione:

 

Istituto Luce

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................