La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Pasolini Prossimo Nostro

..............................
FESTIVAL

Festival di Venezia 2006
Orizzonti

..............................



Pasolini Prossimo Nostro

(Pasolini prossimo nostro )

Film del: 2006     Genere: Documentario
Durata: 63 minuti   Uscito al cinema il: 24/11/2006   


Le parole di Pasolini sono come al solito illuminanti e sorprendenti


Trama:

Una voce, calma ed inconfondibile, emerge dal rumore di un operoso, disciplinato set cinematografico. E' la voce di Pier Paolo Pasolini, al lavoro per copletare la sua ultima, contestatissima opera cinematografica: Salò o le 120 giornate di Sodoma.



Vota il film!

Voto medio: 6,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Pasolini Prossimo Nostro

Documentario realizzato da Giuseppe Bertolucci, presentato nella Sezione Orizzonti della 63° mostra del Cinema di Venezia, Pasolini prossimo nostro prende il via da un’intervista rilasciata dal regista friulano a Gideon Bachmann durante la lavorazione di Salò o le 120 giornate di Sodoma.

L’intervista è alternata alle foto in bianco e nero scattate da Deborah Imogen Beer sul set del film. Foto che scorrono cadenzando le parole di Pasolini e che raccontano “come in fotoromanzo” quello che si rivelerà essere l’ultimo film girato dal regista.

Le parole di Pasolini sono come al solito illuminanti e sorprendenti per la modernità del suo pensiero – estremamente attuale e che il titolo del presente documentario coglie con quell’espressione “prossimo nostro” – e per la profondità dei concetti che esprime. Mentre osserviamo le immagini di Salò, vero e proprio testamento spirituale ed artistico, ascoltiamo il Pasolini che si scaglia contro il potere “ che mercifica i corpi” in nome del consumismo di cui non si può più fare a meno, il Pasolini senza speranza per il futuro che dice “Mi viene da piangere quando vedo il figlio di Ninetto che ha solo un anno”, il Pasolini semiologo “il linguaggio esprime la realtà attraverso dei segni; il cinema esprime la realtà attraverso la realtà” ed ancora “il cinema racconta la realtà rappresentata con immagini, come accade nei sogni, quindi quando guardiamo un film è come se sognassimo”.

In conclusione il film, oltre ad avere il pregio di continuare a mantenere viva e presente la voce di uno dei più profondi e geniali intellettuali italiani – e internazionali – diventa anche uno stimolo per andarsi a rivedere Salò o le 120 giornate di Sodoma che per imperdonabile superficialità a nessuno qui alla Mostra è venuto in mente di riproporre…

(Daniele Sesti)



Cast

Dati Tecnici

Nazione

 

Italia / Francia

Regia

 

Giuseppe Bertolucci

Produzione:

 

Ripley'S Film / Cinemazero

Distribuzione:

 

indipendente

film film



..............................

scrivi la tua opinione

..............................