La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Inside Man

..............................
SITO UFFICIALE 1
..............................



..............................
ARTICOLI CORRELATI




Verdone vs. Moretti 28/03/2006
Box Office - Verdone vs. Moretti


04/04/2006
Lotta italiana al botteghino


11/04/2006
Spike Lee rapina il botteghino


19/04/2006
Box Office pasquale


26/04/2006
Con Inside Man, Spike Lee dà una lezione di cinema


Inside man 02/11/2006
Inside man 2: Spike Lee lavora su un seguito

..............................

Inside Man

(Inside Man)

Film del: 2006     Genere: Poliziesco / Thriller
Durata: 120 minuti   Uscito al cinema il: 07/04/2006   


Guardare Inside Man è come giocare a poker. Un divertimento basato sugli sguardi ingannatori dei compagni di gioco, la puntata, i quattro assi o il bluff e naturalmente il vincitore, alla fine, si porta a casa tutto il piatto. Ma comunque rimane sempre un passatempo


Trama:

Un gruppo di uomini mascherati da imbianchini irrompe in una banca nell'ora di punta, con l'intento di rapinarla. Sta al detective Keith Frazer cercare di far uscire gli ostaggi senza che gli accada nulla.



Vota il film!

Voto medio: 7,62

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Inside Man

La menzogna, l’ambiguità, il doppio gioco sono ormai forme d’intreccio quasi dovute per metter su un thriller che si rispetti. Se il tutto poi si svolge quasi esclusivamente nell’interno claustrofobico di una banca, luogo chiuso per antonomasia, reso ancora più angusto dalla presenza costante di cecchini e poliziotti al di fuori della palazzina, attenti con le loro armi in pugno ad ogni movimento dei rapinatori, il gioco si fa naturalmente più intenso e minaccioso.

Spike Lee torna così alla ribalta, con una storia di rapina, genere particolarmente atipico per il regista di Atlanta. Dopo svariati anni nei quali il produttore Brian Grazer e Spike Lee hanno tentato un avvicinamento artistico, purtroppo quasi sempre evitato per l’impegno in altri progetti, finalmente sono riusciti a trovare un intesa con questo Inside Man.

Lee, interessato più che altro in passato a progetti con sfondo sociale, dice di aver subito apprezzato la sceneggiatura di Russell Gerwitz. “Un Pomeriggio di un Giorno da Cani è uno dei miei film preferiti, e questa storia riprendeva gli stessi tratti in maniera più moderna e contemporanea”, sentenzia il cineasta riguardo lo script.

Alter ego insostituibile di Spike Lee è naturalmente Denzel Washington, il quale ha accettato subito la parte dopo aver finito una serie di repliche in teatro nel ruolo di Bruto, nell’allestimento del “Giulio Cesare” tenutosi a Broadway. “Naturalmente la commedia di Shakespeare si basa sul linguaggio, e questo mi ha aiutato a preparare la parte di Frazer, il personaggio del film”, dichiara Washington.

Spike Lee dopo i film politici ed anti razzisti rimescola le carte e comincia un altro tipo di gioco. Più leggero e vaporoso, senza l’impegno civile ed i giochi stilistici a cui ci aveva abituato. L’ossatura di Inside Man si basa più che altro sui personaggi e il loro interagire nel contesto, non proprio atipico nell’ambito cinematografico, di una rapina in banca, ma il risultato è tutto qui.

Anche se l’opera prende spunto da Un Pomeriggio di un Giorno da Cani manca della stessa intensità. Il bel film di Sidney Lumet aveva uno spessore umano ed intimista a cui Lee non attinge per niente; per lui raccontare un furto sembra più un divertirsi con i generi.

La mano capace c’è, e si vede, ma sembra che Spike Lee dopo aver raccontato attraverso occhi diversi un certo disagio sociale si sia messo semplicemente seduto ad un tavolo da gioco per pensare ad altro, e così far rilassare anche i suoi fans dal troppo impegno.

Guardare Inside Man è come giocare a poker. Un divertimento basato sugli sguardi ingannatori dei compagni di gioco, la puntata, i quattro assi o il bluff e naturalmente il vincitore, alla fine, si porta a casa tutto il piatto. Ma comunque rimane sempre un passatempo.

(Marco Massaccesi)



Curiosità:

Un calendario dentro la banca indica la data di venerdì 12 agosto, mentre nel furgone della polizia è l'8 dicembre 2005.



Cast

Denzel Washington   Denzel Washington
(52 anni circa in questo film)

... detective Keith Frazier

Clive Owen   Clive Owen
(42 anni circa in questo film)

... Dalton Russell

Jodie Foster   Jodie Foster
(44 anni circa in questo film)

... Madeliene White

Chiwetel Ejiofor   Chiwetel Ejiofor
(32 anni circa in questo film)

... detective Bill Mitchell

Willem Dafoe   Willem Dafoe
(51 anni circa in questo film)

... capitano Darius

Christopher Plummer   Christopher Plummer
(79 anni circa in questo film)

... Arthur Case

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

Spike Lee

Sceneggiatura

 

Russell Gewirtz

Fotografia:

 

Matthew Libatique

Colonna Sonora

 

Terence Blanchard

Produzione:

 

Universal Pictures

Distribuzione:

 

UIP

Inside man

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................