La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

U - Carmen

..............................
SITO UFFICIALE 1
..............................



..............................
ARTICOLI CORRELATI




12/01/2006
Una Carmen venuta da lontano

..............................

U - Carmen

(U-Carmen e-Khayelitsha)

Film del: 2005     Genere: Drammatico / Musicale / Romantico
Durata: 120 minuti   Uscito al cinema il: 13/01/2006   


Da Siviglia ad un sobborgo di capetown, l'eterna storia di Carmen.


Trama:

L'opera di Bizet si basa sulla novella di Prosper Mérimée presentata per la prima volta a Parigi il 3 marzo 1875. Ambientata in una zona povera di Siviglia, la storia della donna magnetica che seduce, ama e infine distrugge il suo amante è molto nota.



Vota il film!

Voto medio: 7,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: U - Carmen

Donna demoniaca o femme fatale, il personaggio della Carmen ha sempre suscitato la fantasia di chi il cinema lo fa dietro la macchina da presa. Tra le tante versioni diventate film ce ne sono alcune interessanti (Chaplin, Rosi, Godard, De Mille) altre un po’ meno (c’è una Carmen di Trastevere diretta da Carmine Gallone già regista del ventennio fascista). Ma se molti si rifanno al celebre racconto di Mérimée, primo narratore di questa affascinante figura, pochi sono coloro che si ispirano alla trasposizione operistica che ne fece Bizet.

Oggi abbiamo una nuova versione della Carmen che porta Bizet, e di conseguenza il predecessore, in un sobborgo sudafricano. Il personaggio della donna “bruciauomini” è universale, quindi adattabile a tutte le culture, ma è comunque eccezionale la nuova luce che gli da Mark Dornford-May. La Carmen sudafricana è molto più terrena di molte interpretazioni “occidentali”. Il fatto che il personaggio originale sia una zingara, la rende molto più sfuggente di quanto poi le sue azioni la leghino alla terra (in alcuni casi sembra quasi un personaggio leggendario). Nella Carmen interpretata dalla bravissima Pauline Malefane sembra invece quasi di sentire tutta la storia passata di un popolo che è tornato dal buio soltanto da un decennio.

Pauline-Carmen non possiede i parametri della bellezza “oggettiva” (se esiste) che tante altre Carmen hanno posseduto. E’ cicciotella e bassina ma è molto più affascinante di tante spilungone formose che hanno interpretato il ruolo (senza nulla togliere a loro). E poi, per chiunque crede che l’Opera lirica sia prerogativa del nostro caro vecchio continente, Pauline è un mezzo soprano coi controfiocchi. Nel suo cantare il personaggio, riesce perfettamente a rendere la giocosa spavalderia ma anche il dolore di una figura complessa che passa dalla purezza alla malizia in un attimo.

E poi se pensate che tutti gli interpreti del film sono semi dilettanti (o semi professionisti che dir si voglia) che lavorano insieme sempre e che il budget del film è di “appena” tre milioni di dollari, allora avete la consapevolezza di trovarvi davanti ad un miracolo organizzativo. A che servono i grandi nomi se con così poco (che è tantissimo) si può realizzare un così grande spettacolo? Tutta la forza di un lavoro fatto insieme, senza prime donne o tenori spocchiosi (figure ricorrenti del nostro immaginario operistico e anche filmico), con la gioia di costruire qualcosa insieme è già uno spettacolo di per sé, se a questo aggiungete una regia calibrata e per niente teatrale (trappola che un argomento del genere può proporre), vi farete un’idea di questo film, e vi accorgerete che per il Sudafrica è finito anche l’Apartheid cinematografico. Finalmente!

(Renato Massaccesi)



Cast

    Andile Tshoni

... Jongikhaya

    Pauline Malefane

... Carmen

    Zorro Sidloyi

... Lulamile Nkomo

Dati Tecnici

Nazione

 

Sud Africa

Regia

 

Mark Dornford-May

Sceneggiatura

 

Mark Dornford-May

Fotografia:

 

Giulio Biccari

Produzione:

 

Spier Films

Distribuzione:

 

Lady Film

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................