La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Kinky Boots

..............................
SITO UFFICIALE 1
..............................

..............................
SITO UFFICIALE 2
..............................



Kinky Boots

(Kinky Boots)

Film del: 2005     Genere: Commedia / Drammatico
Durata: 107 minuti   Uscito al cinema il: 23/06/2006   



Trama:

Una drag queen tenta di salvare una fabbrica di scarpe dal fallimento disegnando un'eccentrica linea di stivali per travestiti.



Vota il film!

Voto medio: 7,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Kinky Boots

“Tratto da una storia vera”. Questa è la frase magica che tanti film americani hanno sfruttato con successo. Ha infatti quasi dell’incredibile la capacità dei cineasti, e degli sceneggiatori, d’oltreoceano di trasporre queste storie confezionando prodotti gradevoli che, seppur con un esito scontato, riescono sempre ad emozionare.

Kinky Boots rientra ampiamente in questa categoria, con l’eccezione che si tratta di un coproduzione inglese guidata Julian Jarrold, regista più televisivo che altro. Poco cambia, perché tutto funziona come un orologio e quel tipico sapore britannico che trasuda da ogni mattone della fabbrica e dai visi degli attori, riesce anche a dare quel quid in più che allontana dall’ordinarietà.

Non sempre le scarpe –contrariamente a quello che asserisce Mr. Price– sono la prima cosa che si nota in una persona, a volte può trattarsi delle insospettate capacità canore di un Chiwetel Ejiofor che si dimostra un cantante veramente accattivante se non per la voce quanto meno per le sue paillettes che non hanno nulla da invidiare a Priscilla, la regina del deserto.
Un’opera che alla fine diverte ed incuriosisce, non fosse altro che per le scene in cui si fabbricano le calzature che hanno le stesso impatto emozionale della vestizione di Rambo prima della battaglia.

Al di la dei facili messaggi, immancabili, sulla buona volontà e l’opportunità di non licenziare decine di persone o su come il “sogno americano” possa essere anche quello inglese, la vera questione resta: è possibile cambiare? Ma soprattutto è necessario o è meglio lottare per imporre il proprio modello?
La risposta non è ovviamente così semplice; che si tratti di una fabbrica o della propria personalità, è solo l’equilibrio quello che può portarci avanti. Certo questo non ci stupisce, come non lo hanno fatto un paio di personaggi tagliati decisamente con l’accetta, tanto da rendere ovvia ogni loro battuta, ma gli stivali del titolo sono fatti per camminare, non per scalare una vetta, ed anche il film.

(Valerio Salvi)



Cast

Chiwetel Ejiofor   Chiwetel Ejiofor
(31 anni circa in questo film)

... Lola / Simon

Joel Edgerton   Joel Edgerton
(31 anni circa in questo film)

... Charlie Price

Sarah-Jane Potts   Sarah-Jane Potts
(28 anni circa in questo film)

... Lauren

Jemima Rooper   Jemima Rooper
(24 anni circa in questo film)

... Nicola

Nick Frost   Nick Frost
(33 anni circa in questo film)

... Don

Linda Bassett   Linda Bassett

... Melanie

Ewan Hooper   Ewan Hooper
(70 anni circa in questo film)

... George

    Robert Pugh

... Harold Price

Dati Tecnici

Nazione

 

Regno Unito

Regia

 

Julian Jarrold

Produzione:

 

Touchstone Pictures / Harbour Pictures

Distribuzione:

 

Buena Vista

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................