La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

The Libertine

..............................
SITO UFFICIALE 1
..............................



The Libertine

(The Libertine)

Film del: 2004     Genere: Costume / Drammatico
Durata: 130 minuti   Uscito al cinema il: 10/02/2006   



Trama:

Ambientato nel periodo della Restaurazione in Inghilterra, racconta l’ascesa e la caduta del Conte di Rochester, scrittore dal provocatorio e depravato stile di vita, amico e confidente di Carlo II.



Vota il film!

Voto medio: 4,40

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: The Libertine

Illuminato dalla fievole e tremolante luce di una candela, il secondo Conte di Rochester avverte con inattesa sollecitudine che la sua storia forse non piacerà. Ma sebbene àuguri al suo pubblico di provare le medesime emozioni che lui ha provato nella sua vita, breve ma sconsiderata e lussuriosa, la promessa di quel laconico discorso non viene mantenuta. Se non fosse per il dignitoso concerto offerto dalle interpretazioni dei protagonisti, la poltrona della sala se comoda, rischierebbe di essere un ottimo sostituto al letto per un breve ma riconfortante sonnellino.

Il regista dei celebri spot dell’Adidas, premiati tra l’altro a Cannes nel 2001, fa ampio uso della destrezza acquisita con la macchina da presa riuscendo a movimentare un poco il film, danzando attorno ai protagonisti e consentendo alla loro interpretazione di esaltare con più agio le emozioni più intime dei personaggi.
Ma è la sceneggiatura la parte più debole del film: la storia sembra infatti svilupparsi attorno a delle candele che in un stanco tentativo di creare atmosfera nelle bettole o nei teatri affollati e rumorosi che illuminano, sembrano voler abbandonare nell’ombra i protagonisti, già dolorosamente intrappolati nelle maglie di dialoghi fiacchi e anodini.

Nonostante il suo irritante naso posticcio, appiccicato in nome di una indubitabile somiglianza con il tollerante e progressista re inglese Carlo II, le apparizioni di John Malkovich sullo schermo segnano i momenti più intensi della vicenda. Ed è infatti proprio grazie alla sua presenza che l’interpretazione di Johnny Depp - un Conte credibile ma poco incisivo - riacquista il suo peso e restituisce alla mente dello spettatore il ricordo della sua istrionica reputazione d’attore.
Nessuna chance invece per gli altri magnifici componenti del cast, che nonostante la propria eccellenza non riescono ad animare i personaggi, restando come congelati all’interno di essi e trasformandoli inevitabilmente in splendide quanto algide statue.
E’ un bellissimo piatto, in cui il cuoco però non è stato in grado di mescolare gli ingredienti, portando sulla tavola un’opera insapore e inodore.

(Valeria Chiari)



Curiosità:

Basato sulla piece teatrale di Stephen Jeffreys interpretata da John Malkovich e Martha Plimpton.



Cast

Johnny Depp   Johnny Depp
(41 anni circa in questo film)

... Rochester

Samantha Morton   Samantha Morton
(27 anni circa in questo film)

... Elizabeth Barry

John Malkovich   John Malkovich
(51 anni circa in questo film)

... Re Carlo II

    Paul Ritter

... Chiffinch

Kelly Reilly   Kelly Reilly
(27 anni circa in questo film)

... Jane

Francesca Annis   Francesca Annis
(60 anni circa in questo film)

... Contessa

Rosamund Pike   Rosamund Pike
(25 anni circa in questo film)

... Elizabeth Malet

Dati Tecnici

Nazione

 

Regno Unito

Regia

 

Laurence Dunmore

Sceneggiatura

 

Laurence Dunmore / Stephen Jeffreys

Fotografia:

 

Alexander Melman

Colonna Sonora

 

Michael Nyman / Warren Ellis

Produzione:

 

Isle of Man Film Commission / First Choice Films

Distribuzione:

 

Mediafilm

The Libertine

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................