La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Perhaps Love

..............................
FESTIVAL

Festival di Venezia 2005
Film fuori Concorso

..............................



Perhaps Love

(Ro Guo Ai)

Film del: 2005     Genere: Musicale / Romantico


Una fotografia ben curata ed un finale girato bene non bastano a far scorrere più di cento minuti di miele e singhiozzi in una trama assolutamente scontata.


Trama:

Classico triangolo d'amore sulle scene della produzione di un fastoso musical cinese.



Vota il film!

Voto medio: 

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Perhaps Love

Peter Ho-sun Chan ha l’obiettivo di insegnare il significato della vita e dell’amore. Prende due attori, li allontana per dieci anni, li rende famosi e li fa ritrovare a distanza di un decennio ad una conferenza stampa. Risboccia qualcosa, il regista è geloso, le canzoni si susseguono intervallate a melodrammatici addii, spaccature, lacrime di coccodrillo, bacchette che ingozzano ingordi schiavi dell’amore.
Una fotografia ben curata ed un finale girato bene non bastano a far scorrere più di cento minuti di miele e singhiozzi in una trama assolutamente scontata. I soldi ci sono, e l’aspirazione di girare un film hollywoodiano pieno di nulla pure. Di contorno c’è il cinema nel cinema, l’amore nell’arte, il male nel cuore. Il sesso è assolutamente censurato. Il massimo che il regista mostra è la schiena della protagonista, definendo l’inquadratura sulle vergogne della pur bella attrice.
Tra i temi delle canzoni la voglia di scoprire il mondo e la paura di scappare. La volontà di fare un passo verso l’esterno e il diritto a trovare l’amore anche a casa propria. Abbondano le scene in piscina, quelle in terra con cieli panoramici, voli circensi, sangue su neve STOP.
Il film nel film è finito, ma l’epilogo richiede ancora quindici minuti a chi pazientemente ha atteso che succedesse qualcosa oltre a baci, carezze, poesie registrate, declamate, cantate, sospirate, mimate, BASTA
Grazie al cielo plumbeo il triangolo è risolto, prima di scoprire che il protagonista aveva realmente pensato a tutto aspettando il tram. Per fortuna che è passato, peccato che non l’ha messo sotto.

(Andrea Monti)



Cast

Jacky Cheung   Jacky Cheung
(44 anni circa in questo film)

Jin-hee Ji   Jin-hee Ji
(32 anni circa in questo film)

Takeshi Kaneshiro   Takeshi Kaneshiro
(32 anni circa in questo film)

Xun Zhou   Xun Zhou
(29 anni circa in questo film)

Dati Tecnici

Nazione

 

Hong Kong / Cina

Regia

 

Peter Chan

Sceneggiatura

 

Oi Wah Lam / Raymond To

Fotografia:

 

Christopher Doyle

Colonna Sonora

 

Peter Kam / Leon Ko

Produzione:

 

Applause Pictures / Ruddy Morgan Productions

Distribuzione:

 

non distribuito

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................