La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

El Viento - The Wind

..............................
FESTIVAL

Festival di Venezia 2005
Giornate degli Autori

..............................



El Viento - The Wind

(El Viento)

Film del: 2005     Genere: Drammatico / Romantico
Durata: 100 minuti   


El viento è un film su un passato che ritorna mettendoti di fronte al presente, un film sulla forza della memoria.


Trama:

Il dolore, la colpa e la ricerca della felicità sono alla base della storia di Frank, un allevatore che non ha mai lasciato il suo piccolo villaggio in Patagonia.



Vota il film!

Voto medio: 

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: El Viento - The Wind

La vita scorre portandosi dietro tutte le esperienze di un qualcosa che è passato ma vivrà per sempre dentro ognuno. I ricordi, le gioie, i rimpianti: tutto un mondo che sembra non esserci più e che invece è vivo lì da qualche parte.

El viento è un film su un passato che ritorna mettendoti di fronte al presente. Fondamentalmente è un film sulla forza della memoria. Due mondi che si scontrano (quello da cui si viene e quello verso cui si va), lasciando l’impressione che forse correndo si è perso qualcosa che, volontariamente, è stato lasciato lì: non raccolto.

Il Passato: non c’era molto e forse si viveva male, con quella mentalità antica e chiusa che però credeva in qualcosa. Il valore delle cose e l’ostinatezza a non guardare fuori da quel mondo piccolo che aveva chiesto tanto sudore. E poi il vento, inesorabile e vivo. Di quella vita che ti attaccava a tutto.

Il Presente: si corre troppo per non vedere più nulla. Le parole sono macigni perché si parla sempre meno. E si crede ancora meno nelle cose che ci sono appartenute ed a cui siamo appartenuti. I valori sono poca cosa, perché il mondo è sempre più grande per poter accorgersi di noi. Il vento non soffia più e ci si sente sempre meno attaccati a tutto.

Eduardo Mignogna mette a confronto tre generazioni: Il nonno, la madre e la figlia. Ma la madre non c’è più e il punto di contatto tra i due estremi è apparentemente sempre più labile. Il nonno cerca di comprendere la nipote, ma questa non fa il minimo sforzo per capirlo. Tra il mondo d’oggi e quello di ieri sembra che quest’ultimo ne esca fuori fiero e sicuro: i giovani non sanno neanche più sentire. Ma a prescindere dalle valutazioni ideali e idealistiche su due mondi distanti (il brutto e il bello appartengono a qualsiasi epoca), noi spettatori ci troviamo “simpaticamente” trasportati verso il vecchio che sembra capire di più il senso delle cose.

C’è da dire che questo è un film dove i personaggi sono magnificamente disegnati a tutto tondo. Si sente davvero che dietro c’è una vita che vuole uscire e che esce in tutta la sua forza. Gran parte del merito è da attribuire anche agli attori che sono eccezionali, specialmente il nonno Frank, che sembra veramente arrivato sul set dalla lontana campagna argentina. … riesce a rendere questa figura con un realismo tale che verrebbe da battere le mani. C'è tutto un mondo dietro quei gesti veri. Un mondo che comporta la presenza ma anche la mancanza per qualcuno che non tornerà mai più. E, malgrado tutto, il vento, quello che attaccava alle cose, non si ferma mai.

(Renato Massaccesi)



Cast

Antonella Costa   Antonella Costa
(25 anni circa in questo film)

... Alina Osorio

    Esteban Meloni
(29 anni circa in questo film)

... Diego

    Federico Luppi
(69 anni circa in questo film)

... Frank Osorio

    Mariana Briski

... Gaby

    Pablo Cedrón

... Miguel Dufour

    Ricardo Díaz Mourelle

... commissario

Dati Tecnici

Nazione

 

Argentina / Spagna

Regia

 

Eduardo Mignogna

Sceneggiatura

 

Eduardo Mignogna / Graciela Maglie

Fotografia:

 

Marcelo Camorino

Produzione:

 

Retratos / Tesela

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................