La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Danny the Dog

..............................
SITO UFFICIALE 1
..............................



Danny the Dog

(Unleashed)

Film del: 2005     Genere: Azione / Drammatico / Thriller
Durata: 102 minuti   Uscito al cinema il: 10/06/2005   



Trama:

Danny ha passato la vita legato ad una catena come una bestia, senza aver la minima conoscenza di cosa sia l'umanità, finché...



Vota il film!

Voto medio: 5,60

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Danny the Dog

Forte del principio – di ispirazione gesuitica – “se li prendi da piccoli le possibilità saranno infinite” – il cattivo e subdolo Bart (Bob Hoskins) alleva come un cagnolino il piccolo Danny – e la sua cura ed attenzione è tale che diventato adulto Danny (Jet Li) attacca tutti coloro che minacciano lo zio Bart senza chiedersi dove sia il torto o la ragione. Proprio come farebbe un fedele cane da difesa.

Danny, peraltro, altro non è. E’ chiuso in una gabbia, porta un “comodo” collarino di acciaio temperato che gli adorna il collo, mangia da una ciotola e mugula quando scorge il suo padrone fornicare con delle prostitute.

Film davvero curioso questo partorito dalla prolifica inventiva di Luc Besson, nel quale si mescolano, non senza un certo artificio, le buone maniere di una famiglia calda ed accogliente (Morgan Freeman, cieco, accordatore di pianoforti e la sua figliastra Victoria – Kerry Condon) e combattimenti all’ultimo sangue, da tardo impero romano, in arene di cemento e filo spinato. Dove a dialoghi semplici, anche se non banali, fanno da contraltare le berciate di scagnozzi di bassa periferia.

Segmentato da un montaggio serrato, impreziosito da alcuni virtuosismi registici – il direttore è Louis Leterrier, già assistente di Besson e Jeunet, qui al suo secondo lungometraggio – l’opera scorre via velocemente accompagnata dalla musica dei Massive Attack.

Le cose migliori sono certamente le scene dei combattimenti, dinamiche e ricche di acrobazie, che lo script ci propone con giusta parsimonia.

Jet Li conferma le sue capacità di attore oltre che di abilissimo combattente. Nella parte del “cane assassino” calibra bene le due personalità che contraddistinguono il suo compassionevole personaggio. Bob Hoskins dipinge la parte del cattivo con i colori di un fumetto anni ’50, giustamente esagerato e sopra le righe. Morgan Freeman, fa ormai lo stesso personaggio da anni: il negro pieno di amore verso il prossimo e prodigo di buoni consigli. La giovane Victoria che dovrebbe avere 18 anni è invece interpretata da Kerry Condon che ad occhio ne dimostra 5, 6 di più. Perché ? (Peraltro, anche Jet Li dà il viso ad un personaggio che di anni dovrebbe averne molti di meno).

Danny the dog offre una manicheista visione del mondo: da una parte i cattivi, dall’altra i buoni, eppure, tutti alla ricerca della famiglia perfetta dove un cagnolino – anima o umano che sia – fa sempre la sua bella figura...

(Daniele Sesti)



Curiosità:

Il titolo con cui è uscito in italia è quello originale prima che si optasse per "Unleashed".

Louis Leterrier, regista

"È un film profondamente umanista e pacifista. Insiste sul fatto che la violenza non è una fatalità, che tutti hanno il diritto di avere una seconda possibilità. Si possono sempre abbandonare i modelli con i quali si è cresciuti per scoprire la propria identità."

Jet Li, attore

"Mi vengono proposte molte sceneggiature, ovviamente ci sono delle varianti e delle cose appassionanti ma, alla fine, è sempre un po’ la stessa cosa. Mentre là, in un colpo solo, c’era l’emozione dei sentimenti umani. Ci ho pensato molto ed ho capito quasi subito che questo film non solo era la mia occasione per andare oltre, per interpretare qualcosa di più forte, ma anche per consegnare un messaggio umano a coloro che credono che dare pugni sia fine a se stesso."

Bob Hoskins, attore

"Ho già interpretato dei traditori, dei fetenti, dei cattivi, ma mai fino a questo punto! Bart è tanto più spaventoso quanto plausibile. Colui che gli permette di cavarsela è Danny, con lui è invincibile, e lo sa. Per lui, Danny è un figlio, un servitore, un assassino. Senza Danny, non è più nulla. Hanno un rapporto creatore-creatura. Per interpretarlo, mi sono ispirato alle mie numerose cattive frequentazioni giovanili ed a qualche losco incontro fatto nelle alte sfere della produzione cinematografica!"



Cast

Bob Hoskins   Bob Hoskins
(63 anni circa in questo film)

... Bart

Jet Li   Jet Li
(42 anni circa in questo film)

... Danny

Kerry Condon   Kerry Condon

... Victoria

Morgan Freeman   Morgan Freeman
(68 anni circa in questo film)

... Sam

Dati Tecnici

Nazione

 

Francia / USA / Regno Unito / Hong Kong

Regia

 

Louis Leterrier

Sceneggiatura

 

Luc Besson

Fotografia:

 

Pierre Morel

Colonna Sonora

 

Massive Attack

Produzione:

 

Europe Corp. / Canal+

Distribuzione:

 

01 Distribution

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................