La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

P.S. Ti Amo

P.S. Ti Amo

(P.S. I Love You)

Film del: 2004     Genere: Commedia / Drammatico / Romantico
Durata: 97 minuti   


Il mondo dei quarantenni pseudo-falliti in cerca di realizzazioni dipinto da Kidd...

Vota il film!

Voto medio: 7,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: P.S. Ti Amo

Dopo il successo dello scorso anno nella S.I.C. con il geniale Roger Dodger, torna Dylan Kidd, questa volta come Evento Speciale e ci presenta P.S. storia di sentimenti sempre all’insegna del gap generazionale.
Questa volta la protagonista è Louise (Laura Linney / Mystic river), quarantenne divorziata e sola che ormai ha rinunciato a propositi familiari e vive guardando dalla finestra gli amori degli altri. In realtà ancora subisce lo shock della morte del suo fidanzato del liceo e la separazione dal marito Peter (Gabriel Byrne / Spider).
Improvvisamente Louise si trova davanti una richiesta di ammissione alla sua facoltà d’arte della Columbia a firma F. Scott Feinstadt, il nome del suo ex ragazzo morto!
Una breve esitazione e quindi il salto nel buio, chiamare Scott (Topher Grace / Mona Lisa smile) al telefono, invitarlo per un colloquio, insomma… incontrarlo.
Tempo zero e Lou si ritrova a letto con Scott, un ventenne che, ovviamente, non può essere il suo ex-ragazzo. Una relazione ai confini della realtà, o forse la possibilità di rivivere qualcosa creduto perso per sempre.

L’angolo di Kidd questa volta si sposta di 180° dalla visione di un adolescente che viene guidato nei primi passi del mondo sentimentale “degli adulti” a quella di una quarantenne che si sente sconfitta dalla vita ed inaridita da una relazione che non è stata certo quella dello spot del Mulino Bianco.
All’interno di una serie di personaggi minati da insicurezze e manie (spettacolare quella di Peter), l’unico “solido” è proprio Scott, in grado di vivere tutto con estrema naturalezza e dispensare anche dei consigli. Il mondo dei quarantenni pseudo-falliti in cerca di realizzazioni dipinto da Kidd, non ha spazio per i mezzi toni ed i pietismi e ci restituisce un’immagine di gente assillata dalla paura di invecchiare e disposta ad ancorarsi a qualunque cosa pur di dare uno scopo alla propria vita.
Considerando che mi sto per affacciare ala soglia, mi ritrovo fuori dalla sala con una certa inquietudine d’animo e pronto a ripetermi il mantra: “Non è per tutti così!” (spero).

“Non sapevo che eri sposata.”
“Ho 39 anni e ci conosciamo da ieri!”

(Valerio Salvi)



Cast

Topher Grace   Topher Grace
(26 anni circa in questo film)

... F. Scott Feinstadt

Laura Linney   Laura Linney
(40 anni circa in questo film)

... Louise Harrington

Gabriel Byrne   Gabriel Byrne
(54 anni circa in questo film)

... Peter Harrington

Marcia Gay Harden   Marcia Gay Harden
(45 anni circa in questo film)

... Missy Goldberg

Paul Rudd   Paul Rudd
(35 anni circa in questo film)

... Sammy Silverstein

Lois Smith   Lois Smith
(74 anni circa in questo film)

... Ellie Silverstein

    Jennifer Carta

... Sarah

    Ross A. McIntyre

... Jimmy

    Chris Meyer

... Ricky

    Becki Newton
(26 anni circa in questo film)

... Rebecca

    Stacy Lynn Spierer
(27 anni circa in questo film)

... Stacey

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

Dylan Kidd

Sceneggiatura

 

Dylan Kidd / Helen Schulman

Fotografia:

 

Joaquín Baca-Asay

Colonna Sonora

 

Craig Wedren

Produzione:

 

Hart-Sharp Entertainment

Distribuzione:

 

Metacinema

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................