La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Birth - Io Sono Sean

..............................
SITO UFFICIALE 1
..............................



..............................
FESTIVAL

Festival di Venezia 2004
Film 'in concorso'

..............................



Birth - Io Sono Sean

(Birth)

Film del: 2004     Genere: Drammatico / Mistero / Romantico
Durata: 100 minuti   Uscito al cinema il: 17/12/2004   


Si dice sempre che sia più facile scrivere di un brutto film che di uno mediocre, quindi dovrei sbrigarmi.


Trama:

Sean, il marito di Anna, viene ucciso a Central Park. Sei anno dopo, quando lei sta tentando di ricostruirsi una vita, compare un ragazzo che dice di essere la reincarnazione del defunto marito.



Vota il film!

Voto medio: 5,50

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Birth - Io Sono Sean

Si dice sempre che sia più facile scrivere di un brutto film che di uno mediocre, quindi dovrei sbrigarmi.
Jonathan Glazer porta sul grande schermo una storia metafisica colma di spiritualità (sembro la frase di lancio del film).

Anna ha perso il marito Sean dieci anni fa e sta per risposarsi, dopo molte indecisioni, con Joseph. Proprio nel giorno in cui viene annunciato il loro fidanzamento fa la sua comparsa un bambino di dieci anni che dice di essere Sean in una sorta di reincarnazione.
Superato il primo momento e l’ovvia ostilità, il dubbio si insinua tra i presenti e soprattutto in Anna, che decide di approfondire la questione sottoponendo Sean a una serie di domande.
Il fatto che Anna pensi soltanto alla possibilità che il bambino sia il suo ex-marito ferisce profondamente Joseph ed il tanto agognato matrimonio diventa sempre più lontano.
Il conflitto di speranza e realismo che dilania Anna deve comunque giungere ad una qualche conclusione poiché lo stato di indecisione non giova a nessuno e dunque non resta che decidere se accettare l’incredibile o se continuare la propria vita come se nulla fosse accaduto.

I film con un forte concetto metafisico sono sempre molto rischiosi, poiché la possibilità di confezionare una sorta di incudine, seppur ben decorato, che grava sullo spettatore è molto forte. Purtroppo, soprattutto per noi, Glazer si è dimostrato un fabbro sopraffino e non certo nel legarci alla poltrona con le sue catene narrative, quanto nel creare degli insostenibili ceppi che hanno reso questa pellicola, afflitta anche da una fotografia con sottoesposizione cronica irreversibile, un vero martirio.
Se la storia stile Il Paradiso Può Attendere in formato pedofilo poteva avere qualche spunto, il fatto che restino molte questioni irrisolte come anche personaggi solo sbozzati senza poi dare un’analisi approfondita, donano al tutto un alone di superficialità. Aggiungiamo che il ritmo latita e questa mancanza non è sostituita da emozioni o contenuti importanti ed otteniamo il cocktail del giorno: 2 hour less, ovvero quelle che perderete guardandolo.

(Valerio Salvi)



Curiosità:

La scena della sculacciata da parte di Joseph ricorda molto quella di Kubrickiana memoria in Barry Lindon.



Cast

    Alison Elliott
(34 anni circa in questo film)

... Laura

Anne Heche   Anne Heche
(35 anni circa in questo film)

... Clara

Arliss Howard   Arliss Howard
(50 anni circa in questo film)

... Bob

Cameron Bright   Cameron Bright
(11 anni circa in questo film)

... Sean

    Cara Seymour

... Mrs. Conte

Danny Huston   Danny Huston
(42 anni circa in questo film)

... Joseph

    Joe M. Chalmers

... Sinclair

Lauren Bacall   Lauren Bacall
(80 anni circa in questo film)

... Eleanor

    Michael Desautels

... Sean adulto

Milo Addica   Milo Addica

... Jimmy

Nicole Kidman   Nicole Kidman
(37 anni circa in questo film)

... Anna

    Novella Nelson
(65 anni circa in questo film)

... Lee

Peter Stormare   Peter Stormare
(51 anni circa in questo film)

... Clifford

    Scott Johnsen

... Caterer

Ted Levine   Ted Levine
(46 anni circa in questo film)

... Mr. Conte

Home Video

Anno di uscita in home video: 2005

Distribuzione: Eagle Pictures

Formati audio: Dolby Digital 5.1

Dati Tecnici

Regia

 

Jonathan Glazer

Sceneggiatura

 

Milo Addica / Jean-Claude Carrière / Jonathan Glazer

Fotografia:

 

Harris Savides

Colonna Sonora

 

Alexandre Desplat

Produzione:

 

Fine Line Features

Distribuzione:

 

Eagle Pictures

Distribuzione Home video:

 

Eagle Pictures

film film



..............................

scrivi la tua opinione

..............................