La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Due Candidati Per una Poltrona

Due Candidati Per una Poltrona

(Welcome to Mooseport)

Film del: 2004     Genere: Commedia
Durata: 110 minuti   



Trama:

Il Presidente dimissionario si ritira in una piccola cittadina, ma per orgoglio si trova coinvolto in una corsa alla poltrona di sindaco.



Vota il film!

Voto medio: 

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Due Candidati Per una Poltrona

Per la maggior parte delle persone l’arrivo dell’estate è sancito dal calendario, ma a volte si utilizzano altri parametri: i primi caldi, oppure i primi bagni al mare; personalmente la miglior cartina tornasole è l’uscita delle pellicole che ottimisticamente potremmo definire di “basso profilo”. Due candidati per una poltrona, rientra ampiamente tra queste.
Nell’amena (!?) cittadina di Mooseport approda l’ex presidente degli Stati Uniti Monroe “Aquila” Cole che, finito il mandato, si ritrova costretto nella sua residenza estiva dopo aver ceduto la sua casa post-divorzio.
Casualità vuole che la cittadina abbia bisogno di un sindaco, e chi meglio del “presidente”? Peccato che anche Handy Harrison, proprietario del locale emporio, si sia candidato.
Davide contro Golia?

Sembrerebbe proprio così, se non ci fossero in ballo anche ben altre problematiche, come ad esempio Sally, la ragazza di Handy, che ora si trova sotto le mire dell’Aquila.
Attacchi personali, in perfetto stile campagna elettorale USA, scoop scandalistici, rozza sincerità contro artefatto opportunismo, insomma tutti gli ingredienti per il vostro cocktail da elezioni.

Gene Hackman, probabilmente scelto in forza alla sua immagine “presidenziale” associata ad un precedente ruolo (Potere Assoluto), si svende, in quest’ennesima marchetta, accettando un ruolo in un film totalmente dimenticabile, ma d’altronde è in buona compagnia visto che c’è anche Marcia Gay Harden nel cast. Ray Romano, astro nascente della commedia televisiva, sarebbe invece potuto restare tranquillamente a casa sua visto il suo umorismo che risulta più irritante che altro - la macchietta del goffo ragazzone ha fatto il suo tempo, insieme a quella dell’ingenuo dal cuore d’oro – adatto forse alle platee del sabato sera, ma non certo al pubblico di una sala che cerca qualcosa di più. Infine due parole sulla regia di Donald Petrie, che peraltro ha diretto altre rispettabilissime commedie come Miss Detective o Come farsi lasciare in 10 giorni: dove stava?

Fotografia sciatta e montaggio da scuola cinema sarebbero potuti anche passare inosservati, ma vedere il microfono della “giraffa” apparire continuamente è veramente il colmo. Meglio allora usare un o pseudonimo o rifiutare un lavoro, piuttosto che “fregiarsi” di un film del genere.

(Vincenzo Spina)



Cast

Gene Hackman   Gene Hackman
(74 anni circa in questo film)

... Monroe Cole

    Ray Romano
(47 anni circa in questo film)

... Handy Harrison

Marcia Gay Harden   Marcia Gay Harden
(45 anni circa in questo film)

... Grace Sutherland

    Maura Tierney
(39 anni circa in questo film)

... Sally Mannis

    Christine Baranski
(52 anni circa in questo film)

... Charlotte Cole

    Fred Savage
(28 anni circa in questo film)

... Bullard

Dati Tecnici

Regia

 

Donald Petrie

Sceneggiatura

 

Tom Schulman

Fotografia:

 

Victor Hammer

Colonna Sonora

 

John Debney

Produzione:

 

Mooseport Productions / Intermedia Films

Distribuzione:

 

20th Century Fox

film film



..............................

scrivi la tua opinione

..............................