La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

X-Men 2

..............................
SITO UFFICIALE 1
..............................



..............................
ARTICOLI CORRELATI


01/03/2005
Un eroe tutto nuovo per Stan Lee
24/03/2005
Cambio di regia per X-Men 3


30/05/2005
Da Diabolik a Sin City, ecco i imigliori secondo la nostra redazione


30/05/2005
Cinema & Fumetti: and the winner is...

..............................

X-Men 2

(X2)

Film del: 2003     Genere: Azione / Fantascienza / Fumetti / Supereroi / Thriller
Durata: 133 minuti   


Non solo per gli “X” fans, ma per tutti quelli pronti a vivere una grande avventura a cavallo della fantasia e della spettacolarizzazione

Vota il film!

Voto medio: 7,46

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: X-Men 2

Snikt! Banf!… suoni piuttosto familiari a chi ha sfogliato le pagine degli eroi assurti al ruolo di vere star durante la gestione Claremont - Byrne. Il loro ritorno sul grande schermo, sempre sotto l’abile guida di Bryan Singer, è uno dei rari casi in cui un sequel supera di gran lunga l’originale. Se il primo film era sostanzialmente imperniato su Wolverine questo lo vede si, ancora protagonista, ma allo stesso tempo delinea molto più nettamente anche gli altri X-Men portando finalmente tutti sullo stesso piano (ad eccezione di Ciclope che francamente non riesce ad assumere una dimensione propria e resta relegato ad un ruolo marginale di “bravo ragazzo” e non di leader).
Relegato Magneto nella sua prigione di plastica tutto sembrerebbe risolto, tanto più che Mistica veste ormai i panni del defunto senatore Kelly assicurando una certa stabilità al “mondo mutante”. La calma che precede la tempesta (no, non Ororo), infatti improvvisamente un mutante tenta di assassinare il presidente degli Stati Uniti. Velocissimo, praticamente incorporeo, si intrufola tra le maglie della sicurezza dell’uomo più potente del pianeta per poi fallire all’ultimo istante (ma sarà poi proprio così?). Quell’uomo è Kurt Wagner, alias Nightcrawler.

Il pericolo corso richiede misure estreme, ma sottili, viene così incaricato il generale Striker di risolvere il problema mutante alla radice e quindi colpire i ragazzi di Xavier forte, duro e senza clamori. Dopo aver abilmente catturato il Professore e Ciclope, Striker comanda un assalto all’Istituto per Giovani Dotati a Salem sperando di catturare gli altri. Purtroppo per lui Fenice e Tempesta sono in missione e Wolverine è appena tornato. Un facile blitz si trasforma in un massacro con la fuga dei giovani mutanti.
Sarà quindi un caccia al gatto col topo con l’inevitabile resa dei conti.

Singer può sicuramente avvalersi non solo di un cast ormai rodato, ma soprattutto del forte richiamo delle star. Tutte le “promesse” che avevano puntato sul primo X-Men, si sono ritrovate nel firmamento hollywooddiano (si, lo so, sempre ad esclusione di Ciclope): la Berry ha vinto un Oscar, Jackman è diventato un sex symbol in buona compagnia della Stamos e la Jannsen si è rilanciata. Uniamo a questo un budget faraonico che ha consentito effetti speciali a profusione, una sceneggiatura sicuramente più avvincente della precedente, ed ecco il risultato: un gran bel film.
Sugli effetti è inutile dilungarsi, dal trucco personale della Stamos e Cumming (rispettivamente 8 e 5 ore a seduta), fino ai vari effetti ottici utilizzati per esplosioni, raggi d’energia e quant’altro. Notevole.
Sempre attentissimi anche sul fronte della sceneggiatura per non stravolgere l’universo “X” creato dalla Marvel (cosa accaduta ad esempio in Daredevil), dove impegno sociale e denuncia del razzismo – qui focalizzato verso i “mutanti, ma comunque generalizzabile verso qualunque “diverso” – si abbinano a spettacolarizzazione e un po’ di soap-opera.
Lo stesso Singer sembra beneficiare del positivo influsso generale, liberandosi da quella regia un po’ televisiva che aveva ancorato le sue precedenti prove (I soliti sospetti su tutti) e lasciandosi andare a qualche soluzione un po’ più ardita.
Beh, a questo punto non resta che aspettare il terzo, ovvero la saga di Fenice (viste le premesse).

(Cecilia Spaziani)



Curiosità:

Quando Wolverine va a visitare la base abbandonata in Canada, nonostante la neve ed il ghiaccio non emette il classico “fiato”.



FILM CORRELATI:

  • (2016) X-Men: Apocalisse

  • (2014) X-Men - Giorni di un Futuro Passato

  • (2013) Wolverine - L'Immortale

  • (2011) X-Men - L'Inizio

  • (2009) X-Men le Origini - Wolverine

  • (2006) X-Men 3 - Conflitto Finale

  • (2000) X-Men

  • Cast

    Hugh Jackman   Hugh Jackman
    (35 anni circa in questo film)

    ... Logan / Wolverine

    James Marsden   James Marsden
    (30 anni circa in questo film)

    ... Scott Summers / Ciclope

    Famke Janssen   Famke Janssen
    (38 anni circa in questo film)

    ... Jean Grey / Marvel Girl

    Halle Berry   Halle Berry
    (37 anni circa in questo film)

    ... Ororo Munroe / Tempesta

    Patrick Stewart   Patrick Stewart
    (63 anni circa in questo film)

    ... Prof. Charles Xavier / Prof. X

    Ian McKellen   Ian McKellen
    (64 anni circa in questo film)

    ... Eric Lensherr / Magneto

    Alan Cumming   Alan Cumming
    (38 anni circa in questo film)

    ... Kurt Wagner / Nightcrawler

    Brian Cox   Brian Cox
    (57 anni circa in questo film)

    ... William Stryker

    Kelly Hu   Kelly Hu
    (35 anni circa in questo film)

    ... Yuriko Oyama / Deathstrike

    Shawn Ashmore   Shawn Ashmore
    (24 anni circa in questo film)

    ... Bobby Drake / Iceman

    Aaron Stanford   Aaron Stanford
    (26 anni circa in questo film)

    ... John Allerdyce / Pyro

    Daniel Cudmore   Daniel Cudmore

    ... Peter Rasputin / Colosso

    Anna Paquin   Anna Paquin
    (21 anni circa in questo film)

    ... Rogue

    Rebecca Romijn   Rebecca Romijn
    (31 anni circa in questo film)

    ... Mistica

    Bryan Singer   Bryan Singer
    (38 anni circa in questo film)

    ... secondino di Magneto

        Newton Thomas Sigel

    ... poliziotto

    Dati Tecnici

    Nazione

     

    USA

    Regia

     

    Bryan Singer

    Sceneggiatura

     

    Bryan Singer / David Hayter / Zak Penn

    Fotografia:

     

    Newton Thomas Sigel

    Colonna Sonora

     

    John Ottman

    Produzione:

     

    Marvel / 20th Fox

    Distribuzione:

     

    20th Century Fox

    ...............................................
    GALLERIA FOTOGRAFICA
    ...............................................





    ..............................

    scrivi la tua opinione

    ..............................