La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Tutta la Conoscenza del Mondo

Tutta la Conoscenza del Mondo

(Tutta la conoscenza del mondo)

Film del: 2001     Genere: Commedia / Grottesco
Durata: 99 minuti   


Vota il film!

Voto medio: 

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Tutta la Conoscenza del Mondo

Un altro film italiano interessante, prodotto contenendo i costi (circa 2 miliardi) e senza l’appoggio dei fondi statali, questa la prima opera di Eros Puglielli (qui al suo esordio). La storia di per se è abbastanza particolare, infatti narra di come un incontro con una strana entità luminosa cambierà la vita di Marco un cantante e Claudio un paraplegico.
Questo evento, la cui interpretazione varia tra il mistico, l’ufologico ed il complotto non solo influenzerà Marco e Caludio, ma anche chi li circonda: Giovanna e la sua compagna di stanza Eleonora, il professor Perotti e i componenti della band dei Soncino.

Il film non vuole assolutamente dare una spiegazione al paranormale o all’intangibile, semplicemente si pone come uno spunto di riflessione sull’argomento, una sorta di finestra sui fenomeni. Anche il linguaggio, che solitamente, quando si tocca questo tipo di argomenti, tende ad essere piuttosto pesante, qui risulta leggero, sempre sui toni della commedia. Di fondo sembra di trovarsi più di fronte ad un’analisi della vita odierna che del metafisico.

L’unica morale chiara sembra essere che per ogni domanda esiste sempre una risposta ed è la più semplice, quella che spesso non consideriamo piuttosto che un’astrusa dissertazione: per Claudio la risposta al suo handicap è un semplice “prova!”, mentre per Marco la soluzione all’inspiegabile quesito del “Grande Santone” era quella davanti agli occhi… bastava chiedere.

(Vincenzo Spina)



Curiosità:

La spiegazioni sui fenomeni paranormali del venditore di libri Rolando Ravello (Almost Blue) con misteriosi UFO provenienti da altrettanto misteriosi pianeti e detentori di incredibili poteri e stata creata storpiando leggermente nomi di note serie animate giapponesi (i temibili “meganormi” sono i “meganoidi” di Daitarn 3, il “Vultur” è “Vultus 5” e così via).



Cast

    Claudio Guain

... Claudio

    Cristiano Callegaro

... Alex

    Eleonora Mazzoni

... Eleonora

Giorgio Albertazzi   Giorgio Albertazzi
(78 anni circa in questo film)

... Prof. Perotti

Giovanna Mezzogiorno   Giovanna Mezzogiorno
(27 anni circa in questo film)

... Giovanna

    Marco Bonini

... Marco

Rolando Ravello   Rolando Ravello
(32 anni circa in questo film)

... venditori di libri

Dati Tecnici

Nazione

 

Italia

Regia

 

Eros Puglielli

Sceneggiatura

 

Eros Puglielli / Gabriella Blasi

Fotografia:

 

Luca Coassin / Werther Germondari

Colonna Sonora

 

Giuliano Taviani

Produzione:

 

Nuvola Film

Distribuzione:

 

Lantia

film film



..............................

scrivi la tua opinione

..............................