La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Era Mio Padre - Road to Perdition

..............................
SITO UFFICIALE 1
..............................



Era Mio Padre - Road to Perdition

(Road to Perdition)

Film del: 2002     Genere: Drammatico / Poliziesco
Durata: 117 minuti   


Una pellicola giocata a livello mentale con una forte connotazione di violenza che però non viene mai direttamente mostrata allo spettatore


Trama:

Michael Sullivan è un sicario, il prediletto del boss John Rooney . Ha una bella casa, una moglie e due figli, completamente all’oscuro della professione del padre. Purtroppo la curiosità tipica dei ragazzi porta Michael , il più grande a seguire di nascosto il padre in uno dei suoi “lavori”.



Vota il film!

Voto medio: 6,67

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Era Mio Padre - Road to Perdition

Dopo American Beauty ci si attendeva sicuramente di più da un regista come Sam Mendes. Il suo nuovo lavoro, seppur curatissimo sotto il profilo tecnico con una fotografia eccellente, scenografie superlative ed interpreti di prima classe, presenta una storia totalmente scontata e poco accattivante. Peccato perché l’idea, che nasce da un fumetto, era buona ed i “gangster-movies” sollecitano l’immaginario dello spettatore come pochi altri.

Michael Sullivan è un sicario, il prediletto del boss John Rooney. Ha una bella casa, una moglie e due figli, completamente all’oscuro della professione del padre. Purtroppo la curiosità tipica dei ragazzi porta Michael, il più grande a seguire di nascosto il padre in uno dei suoi “lavori”.
A questo punto i Sullivan sono diventati l’anello debole della catena di terrore ed omertà che consente a Rooney di controllare i suoi affari; ma a scatenare la tragedia è soprattutto la malcelata invidia del figlio del boss, Connor, nei confronti di Michael. Connor decide di uccidere quello che vede come un suo rivale, soltanto che sbaglia il colpo, almeno in parte, riuscendo ad assassinare soltanto la moglie ed il figlio più piccolo. Si sa che un leone ferito può essere ancora più pericoloso; Michael diventa una sorta di scheggia impazzita, deciso a prendersi la sua vendetta, ma allo stesso tempo a proteggere il suo unico figlio superstite.

Più che un film di gangster è un film sul rapporto tra padre e figlio, visto con gli occhi di quest’ultimo. Il titolo originale, particolarmente evocativo, giocava sul doppio senso della parola “Perdition” come nome della cittadina dove si stanno recando i due Sullivan, ma anche come “perdizione”, la strada imboccata da Michael Senior, che non dovrebbe mai essere quella del figlio.
Una pellicola giocata a livello mentale con una forte connotazione di violenza che però non viene mai mostrata allo spettatore. Tutte le scene sono infatti intraviste, soffuse, insonorizzate o semplicemente rallentate, facendogli così perdere i connotati splatter, per caricarle di una connotazione psicologica.
Ma allora dove risiede il problema principale? Come detto sta tutto nella costruzione della storia che non riesce a liberarsi del peso degli stereotipi e della banalità. Tutto troppo intuibile e fin nei minimi particolari. Di una storia creata su due livelli ne rimane così uno solo. Un po’ poco.

(Valerio Salvi)



Curiosità:

Anthony La Paglia (Lantana), compare nei credits finali nella parte di Al Capone, parte che poi Mendes ha tagliato in fase di montaggio.



Cast

    Craig Spidle

Tom Hanks   Tom Hanks
(46 anni circa in questo film)

... Michael Sullivan

    Liam Aiken
(12 anni circa in questo film)

... Peter Sullivan

Paul Newman   Paul Newman
(77 anni circa in questo film)

... John Rooney

Daniel Craig   Daniel Craig
(34 anni circa in questo film)

... Connor Rooney

Jennifer Jason Leigh   Jennifer Jason Leigh
(40 anni circa in questo film)

... Annie Sullivan

    Rob Maxey

... proprietario del Drugstore

Jude Law   Jude Law
(30 anni circa in questo film)

... Harlen Maguire

    Tyler Hoechlin
(15 anni circa in questo film)

... Michael Sullivan Jr.

Ciarán Hinds   Ciarán Hinds
(49 anni circa in questo film)

... Finn McGovern

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

Sam Mendes

Sceneggiatura

 

David Self

Fotografia:

 

Conrad L. Hall

Colonna Sonora

 

Thomas Newman

Produzione:

 

20th Century Fox/DreamWorks SKG/The Zanuck Company

Distribuzione:

 

20th Century Fox

film film



..............................

scrivi la tua opinione

..............................