La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Pianeta Rosso

Pianeta Rosso

(Red Planet)

Film del: 2000     Genere: Fantascienza / Thriller
Durata: 106 minuti   



Trama:

In un futuro ormai prossimo gli abitanti della Terra, che abitano un pianeta vicino al collasso, hanno una sola chance di sopravvivenza. Esplorare il 'pianeta rosso' e capire se possa essere abitabile. Ma il team tutto americano incaricato della spedizione incontrerà tanti pericoli.



Vota il film!

Voto medio: 6,67

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Pianeta Rosso

Fantascienza, evviva! Certo l’ultima volta che ho visto Marte non è andata un granché bene (Mission to Mars), ma non bisogna essere prevenuti, infatti la recrudescenza di questi ultimi anni sulle tematiche fantascientifiche non può che far bene al cinema.

I mezzi, economici, non mancano, anche perché le tute della missione spaziale sembrano quelle dei piloti di formula uno, ovvero sono tappezzate da badges di sponsor vari; tra l’altro lo si vorrebbe far passare come un evento legato alla fiction (la missione su Marte viene effettivamente sponsorizzata), ma in realtà è un bieco trucco commerciale (si propongono 20 nerbate punitive ai produttori). Tale dispendio di energie ha ovviamente contribuito ad un film sicuramente eccellente sotto il profilo tecnico. Le scene ambientate nello spazio, come anche le astronavi e le strutture sono veramente belle, ispirate decisamente ad un design stile “2001 Odissea nello Spazio”.
Grande attenzione al realismo, su tutto la sequenza con cui viene estinto l’incendio a bordo dell’astronave.

Gli attori, tutti di ottimo livello, sono perfettamente a loro agio nei loro ruoli e ci fa sicuramente piacere rivedere Carrie-Ann Moss dopo il suo ruolo in “Matrix”. E veniamo quindi alla nota dolente: la trama. Temi triti e ritriti: ecologia, natura che si ribella ai condizionamenti umani, tendenza autodistruttiva dell’uomo che crea strumenti di guerra, storia d’amore scontata. Capisco che il cocktail di un film è composto, più o meno, sempre dai soliti ingredienti, ma è pur vero che li si può miscelare in maniera decisamente più accattivante.
Per capire chi morirà e chi sopravviverà occorrono circa dieci minuti (aiutativi con il poster del film), per realizzare chi godrà delle “grazie” del comandante della missione ne bastano sette, per stabilire l’esito finale del film non occorre aver seguito il corso di laurea “Cinema Moderno e Finali Alternativi nel Panorama Mondiale”. Resta simpatica l’idea della voce narrante fuori campo, stile diario di bordo, che mi ricorda il Capitano James Tiberius Kirk di trekiana memoria.

(Valerio Salvi)



Curiosità:

Il robot AMEE non è un modellino, ma è stato completamente realizzato in computer-graphic. Incredibile la fluidità di movimento ed il realismo con cui interagisce con gli attori. Unico appunto le movenze un po’ troppo alla Bruce Lee.



Cast

Val Kilmer   Val Kilmer
(41 anni circa in questo film)

... Robby Gallagher

Carrie-Anne Moss   Carrie-Anne Moss
(33 anni circa in questo film)

... Kate Bowman

Terence Stamp   Terence Stamp
(61 anni circa in questo film)

... Dr. Bud Chantilas

Tom Sizemore   Tom Sizemore
(39 anni circa in questo film)

... Dr. Quinn Burchenal

Benjamin Bratt   Benjamin Bratt
(37 anni circa in questo film)

... Ted Santen

Dati Tecnici

Nazione

 

USA / Australia

Regia

 

Anthony Hoffman

Sceneggiatura

 

Jonathan Lemkin / Chuck Pfarrer

Fotografia:

 

Peter Suschitzky

Colonna Sonora

 

Graeme Revell

Produzione:

 

Village Roadshow Pictures / Mars Production / NPV Entertainment

Distribuzione:

 

Warner Bros

film film



..............................

scrivi la tua opinione

..............................