La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Falso Tracciato

Falso Tracciato

(Pushing Tin)

Film del: 1999     Genere: Commedia
Durata: 124 minuti   



Trama:

Scontri, vicissitudini e inghippi di Russell e Nick, due controllori del traffico aereo americano di New York in continua lotta tra loro.



Vota il film!

Voto medio: 

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Falso Tracciato

L'ambiente degli addetti al TRACON (il centro di controllo del traffico aereo di New York) è l'insolito scenario di questa commedia sentimentale, nella quale il protagonista Nick Falzone, affermato veterano del controllo aereo ed irreprensibile padre di famiglia, vede tutte le sue certezze incrinarsi il giorno in cui arriva Russel Bell, un nuovo collega, lunatico ed anticonformista, in grado di metterlo in crisi prima sul lavoro, dimostrandosi troppo in gamba, poi nella vita privata, quando la bellissima moglie di lui lo seduce, trascinandolo in un intreccio di tradimenti e ritorsioni psicologiche. L'inevitabile crisi familiare che ne segue porterà Nick sull'orlo del licenziamento e nell'abisso di una profonda crisi esistenziale.

Nell'angusto spazio della sala controllo, il regista Mike Newell presenta un piccolo campionario comprendente vari esempi di cittadino medio e delle sue nevrosi; dall'alienato da superlavoro, che non riesce più neanche ad avvicinarsi allo schermo di un radar, alla fanatica del fitness, che non smette di allenarsi neanche mentre accompagna un Boeing verso la pista di atterraggio.

I ritmi sincopati delle voci degli “uomini radar” diventano quindi il contrappunto alla monotonia della loro vita quotidiana, ma i piccoli “atti di eroismo” che compiono ogni giorno per milioni di passeggeri, non li rendono certo immuni alle comuni delusioni sentimentali.

A parte l'ambientazione abbastanza originale, il film non propone nulla di particolarmente nuovo sulla triade matrimonio / tradimento / riconciliazione, ma nell'insieme riesce a mantenere desta l'attenzione dello spettatore, grazie anche ai dialoghi, con battute a tratti molto azzeccate, e ad alcuni momenti particolarmente adrenalinici durante le emergenze. Una nota a parte meritano le scene che accompagnano i titoli di testa, con alcune suggestive vedute del cielo di New York, solcato dalle scie degli aerei di linea.

La scena clou: i due protagonisti attendono su di una pista l'atterraggio di un Jet per farsi travolgere, in un sorta di rito iniziatico, dalla turbolenza della scia dell'aereo.

(Daniele De Boni)



Curiosità:

L’idea del film è tratta da un articolo di Darcy Frey, pubblicato sul New York Times, che trattava del funzionamento del TRACON di New York, descrivendolo come un ambiente nel quale predominano stress ed ansia.



Cast

Angelina Jolie   Angelina Jolie
(24 anni circa in questo film)

... Mary Bell

Billy Bob Thornton   Billy Bob Thornton
(44 anni circa in questo film)

... Russell Bell

Cate Blanchett   Cate Blanchett
(30 anni circa in questo film)

... Connie Falzone

    Jake Weber
(35 anni circa in questo film)

... Barry Plotkin

    Jerry Grayson

... Leo Morton

John Cusack   John Cusack
(33 anni circa in questo film)

... Nick Falzone

Kurt Fuller   Kurt Fuller
(46 anni circa in questo film)

... Ed Clabes

    Matt Ross
(29 anni circa in questo film)

... Ron Hewitt

    Michael Willis
(50 anni circa in questo film)

... Pat Feeney

    Vicki Lewis
(39 anni circa in questo film)

... Tina Leary

Dati Tecnici

Nazione

 

Germania / USA

Regia

 

Mike Newell

Sceneggiatura

 

Glen Charles

Fotografia:

 

Gale Tattersall

Colonna Sonora

 

Chris Seefried

Produzione:

 

Linsons Film

Distribuzione:

 

Medusa

film film



..............................

scrivi la tua opinione

..............................