La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Schegge di Paura

Schegge di Paura

(Primal Fear)

Film del: 1996     Genere: Drammatico / Thriller
Durata: 129 minuti   



Trama:

Aaron Stampler giovanissimo ragazzo, sprovveduto e timido viene accusato dell'omicidio dell'arcivescovo Rishman dopo essere stato trovato coperto di sangue accanto al cadavere. Il brillante e spregiudicato avvocato Martin Vail decide di difenderlo puntando sulla vittoria, indipendentemente dalla sua colpevolezza.



Vota il film!

Voto medio: 7,40

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Schegge di Paura

“Presto o tardi un uomo che indossa due facce dimentica quale sia quella vera” è il principio che fa da perno ad un ottimo legal thriller, liberamente tratto dal romanzo di William Diehl, “Prime Fear”.
Schegge di paura è un film con una brillante combinazione di crime fiction e battaglie legali.
Ciò che rende l'intreccio avvincente e coinvolgente è la presenza di personaggi ben congegnati e un'indagine ricca di colpi di scena insaporita con tutte quelle classiche furberie che strizzano l'occhio al pubblico: sentimenti, sesso e perversioni.

Martin Vail, interpretato da Richard Gere, viene sapientemente descritto dalla sua irriverente affermazione: “Se volete giustizia andate in un bordello. Se volete fottere andate in un tribunale.”
Il rapporto tra i due personaggi principali è di pura convenienza e il loro incontro è assolutamente inconcepibile al di fuori dell'ambito legale. Questo è abilmente sottolineato dalle regole del cinico e rampante avvocato, che decide di difendere lo sprovveduto e indifendibile Aaron Stampler; regole che suonano chiare e precise:”Non devo crederti. Non mi importa se sei innocente. Io sono tuo padre, tua madre, il tuo confessore.”
L'insolito accostamento fra l'ambizione e la spregiudicatezza della difesa e la fragilità e l'ingenuità dell'accusato catturano e intrigano lo spettatore fin dal primo momento e tengono alta la tensione per tutto il film per poi lasciare senza fiato con il fulminate finale in cui avviene un sorprendente rovesciamento delle parti.

Regia abile e smaliziata, per un film ricco di ritmo e pieno di emozionanti colpi di scena.
L'intreccio narrativo non sempre è credibile e ci sono diversi buchi di sceneggiatura volutamente non coperti per consentire frequenti cambi di rotta.
Numerose le scene processuali con un Richard Gere affascinante e in forma smagliante.

(Cecilia Spaziani)



Curiosità:

Un grande esordio per Edward Norton, che all'epoca aveva solo 25 anni, il giovane attore fu candidato all'Oscar come miglior attore non protagonista e vinse un Golden Globe per la sua sorprendente interpretazione.

Per la parte di Aaron Stampler fu chiamato Leonardo di Caprio che rifiutò. Edward Norton fu scelto tra un gran numero di candidati, tra cui Matt Damon.



Cast

Richard Gere   Richard Gere
(47 anni circa in questo film)

... Martin Vail

Edward Norton   Edward Norton
(27 anni circa in questo film)

... Aaron Stampler

Laura Linney   Laura Linney
(32 anni circa in questo film)

... Janet Venable

Frances McDormand   Frances McDormand
(39 anni circa in questo film)

... Dr. Molly Arrington

Alfre Woodard   Alfre Woodard
(44 anni circa in questo film)

... giudice Miriam Shoat

Terry O'Quinn   Terry O'Quinn
(44 anni circa in questo film)

... Bud Yan

Joe Spano   Joe Spano
(50 anni circa in questo film)

... capitano Abel Stenner

Steven Bauer   Steven Bauer
(40 anni circa in questo film)

... Joey Pinero

    John Mahoney
(56 anni circa in questo film)

... John Shaughnessy

    Andre Braugher
(34 anni circa in questo film)

... Tommy Goodman

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

Gregory Hoblit

Sceneggiatura

 

Ann Biderman / William Diehl / Steve Shagan

Fotografia:

 

Michael Chapman

Colonna Sonora

 

James Newton Howard

Produzione:

 

Columbia

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................