La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Una Pistola per Ringo

..............................
ARTICOLI CORRELATI




12/04/2008
Videod(r)ome: tra western e horror

..............................

Una Pistola per Ringo

(Una Pistola per Ringo)

Film del: 1965     Genere: Western
Durata: 98 minuti   



Trama:

Il pistolero Ringo viene ingaggiato dallo sceriffo per infiltrarsi in una fattoria dove sono rifugiati dei banditi, reduci da una rapina in banca, che tengono in ostaggio gli abitanti del luogo. Riuscirà a truffarli fingendo di fare il doppio gioco, ma non tutto filerà liscio.



Vota il film!

Voto medio: 

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Una Pistola per Ringo

Prima incursione nello spaghetti western per Duccio Tessari, che gira Una pistola per Ringo tra la Spagna e l’Italia (per la precisione in Ciociaria!) trovando in Giuliano Gemma l’incarnazione dell’antieroe, ribelle ma in fondo onesto, qual è Ringo “Faccia d’angelo”. Il film si distingue da altri western di quel periodo per l’ostentata vena ironica nei dialoghi, i toni “leggeri” nonostante la violenza sia sempre presente, ed i continui voltafaccia dei protagonisti che mantengono alta l’attenzione.

Una pistola per Ringo ebbe un buon successo nel 1965 ed ancora oggi si fa apprezzare per la mano ferma di Tessari alla macchina da presa (che si cimenterà poi in un seguito, Il ritorno di Ringo), le ottime prove di attori come Gemma, Fernando Sancho, Nieves Navarro e George Martin, ma soprattutto la sceneggiatura, il cui autore non accreditato è Fernando Di Leo.
I colpi di genio presenti in alcune scene sono probabilmente da ascrivere a lui, e riguardando il film si comprende l’attento lavoro in fase di scrittura.

Inusuale l’ambientazione della storia, la vigilia di natale in un villaggio del West, incisiva la caratterizzazione dei personaggi, che includono la bella e cattiva Dolores, il pistolero poco di buono, Ringo, che beve solo latte e che alla fine sgomina i banditi. Anche nei “characters” minori c’è la giusta dose d’ironia che li fa ricordare, così come le musiche, curate da Ennio Morricone (sebbene non sia tra le sue prove migliori).

Un piccolo classico dello spaghetti western dunque, da gustare per certi bei momenti (il duello finale tra Ringo e Sancho, ad esempio) e da seguire come una lezione di cinema, per nulla noiosa o saccente.

(Italo Rizzo)



Descrizione DVD:

Edizione migliorata, questa della Medusa, rispetto alla precedente uscita nelle edicole. Stavolta il formato cinematografico è corretto, 2.35:1 widescreen, mentre l’audio è solo dual mono in italiano, comunque accettabile. Il quadro non presenta i segni del tempo, non ci sono graffi o puntinature, perciò la visione scorre piacevolmente. I colori non sono brillantissimi, tuttavia anche nelle sequenze notturne la definizione è sempre abbastanza nitida. Poco da segnalare per il resto: sottotitoli in italiano per non udenti ed un unico extra. Si tratta di una bella intervista a Fernando Di Leo, sceneggiatore non accreditato di questo film, e al maestro d’armi Nazzareno Zamperla (che nel film interpreta uno dei banditi). Lo speciale è curato dallo staff di Nocturno, Manlio Gomarasca e Davide Pulici.



Cast

    Antonio Casas
(54 anni circa in questo film)

    José Manuel Martín
(41 anni circa in questo film)

    Juan Cazalilla

    Lorella De Luca
(25 anni circa in questo film)

    Manuel Muñiz

    Pablito Alonso

    Giuliano Gemma
(27 anni circa in questo film)

... Ringo

    Fernando Sancho
(49 anni circa in questo film)

... Sancho

    Nieves Navarro
(27 anni circa in questo film)

... Dolorres

    George Martin
(39 anni circa in questo film)

... Sceriffo

Home Video

Anno di uscita in home video: 2008

Distribuzione: Medusa

Contenuti speciali:  Interviste

Formati audio: Mono

Formati video: Wide Screen / 2.35 : 1

Dati Tecnici

Nazione

 

Italia / Spagna

Regia

 

Duccio Tessari

Distribuzione Home video:

 

Medusa

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................