La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Assunta Spina

..............................
ARTICOLI CORRELATI




02/03/2009
Assunta Spina

..............................

Assunta Spina

(Assunta Spina)

Film del: 1948     Genere: Drammatico
Durata: 91 minuti   



Trama:

Assunta Spina, napoletana passionale e impulsiva, provoca la gelosia del proprio amante, il macellaio Michele di Boccadifuoco, al punto che costui la sfregia. Pur di evitargli un carcere troppo lontano, Assunta si concede ad un cancelliere del tribunale.



Vota il film!

Voto medio: 7,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Assunta Spina

Amore e gelosia si intrecciano accendendo la passione che si arresta solo dopo il versamento di copiose gocce di sangue. Nel cuore dell’innamorato c’è una spina, un dolore che vivifica, un irrinunciabile tormento che conduce irrimediabilmente alla rovina.

Mario Mattoli dirige il film ispirato al dramma di Salvatore Di Giacomo dando la parte della protagonista ad Anna Magnani, inarrivabile malafemmina che con un solo giro degli occhi è in grado di esprimere tutta la follia del mondo.
La vicenda della donna sfregiata che si concede per amore del suo deturpatore viene magnificamente incarnata da Nannarella, fiera leonessa ripetutamente ferita da una vita che non sa vivere né da sola né in compagnia di chi l’ama. Il raziocinio cede presto il passo alla passione. Dopo il processo Assunta Spina si attacca al cancelliere che l’ha aiutata a tenere a Napoli il suo compagno carcerato. Di giorno rincorre un amore impossibile, un uomo che la tratta male, che la sfrutta e le chiede denaro per il gioco; di notte canta sotto la prigione per comunicare con l’innamorato punito dalla sua stessa gelosia. Se ad Eduardo è sufficiente alzare un sopracciglio per dare autenticità alle sue parole, alla Magnani basta l’intensità dello sguardo per riflettere la franchezza dei suoi sentimenti.

Dopo il processo, in carrozza si corre avanti nel tempo per ascoltare le voci della stireria di Assunta Spina dove le sue dipendenti spettegolano animatamente fino a giungere alle mani. In un indimenticabile flashback la Magnani duetta con Eduardo il “conto di Maria Rosa”; lei canta da grande diva mentre Eduardo la guarda intensamente con occhi così innamorati che lo costringono a riempirla di baci. Eduardo l’avrebbe voluta nella parte di Filumena Marturano, ed è solo per non fare un torto alla sorella Titina che la Magnani non interpretò quel ruolo.
Il sangue di San Gennaro, la processione per i vicoli e Titina De Filippo costituiscono uno scintillante contorno napoletano ad una storia torbida, che scende nelle viscere ad analizzare i sentimenti più contorti.

Odiando l’uomo che la rifiuta e non riuscendo ad amare quello che la venera, Assunta Spina istiga la reazione, stimola la passione, induce alla vendetta per poi abbassare gli occhi e dichiararsi responsabile di tutto il male perché incapace di accettare l’amore.

(Andrea Monti)



Curiosità:

Sesto dvd della collana Il Grande Cinema dei Fratelli De Filippo reperibile nel sito www.edicolafabbri.it



FILM CORRELATI:

  • (1953) Napoletani a Milano

  • (1952) Marito e Moglie

  • (1951) Filumena Marturano

  • (1951) Cameriera Bella Presenza Offresi...

  • (1943) Non mi muovo!

  • (1943) Ti conosco, mascherina!

  • (1942) Non ti Pago!

  • (1942) A che servono questi quattrini?

  • (1942) Casanova Farebbe Così!

  • (1935) Quei Due

  • (1934) Il Cappello a Tre Punte

  • Cast

    Anna Magnani   Anna Magnani
    (40 anni circa in questo film)

    ... Assunta Spina

    Eduardo De Filippo   Eduardo De Filippo
    (48 anni circa in questo film)

    ... Michele Boccadifuoco

        Titina De Filippo
    (50 anni circa in questo film)

    ... Emilia Forcinelli

        Pietro Carloni

    ... Il presidente del tribunale

        Maria Donini

    ... Ernestina

        Aldo Bufi Landi
    (25 anni circa in questo film)

    ... Marcello Flaiano

    Antonio Centa   Antonio Centa
    (41 anni circa in questo film)

    ... Federico Funelli

    Giacomo Furia   Giacomo Furia
    (23 anni circa in questo film)

    ... Tittariello

        Carla Ferraioli

    ... Tina Bouquet

        Clara Bindi
    (21 anni circa in questo film)

    ... Una lavorante alla stireria

        Rosita Pisano
    (24 anni circa in questo film)

    ... Una lavorante all stireria

        Gennaro Pisano

    ... Il cancelliere del tribunale

        Beniamino Maggio

    ... Il venditore di biglietti della lotteria

        Ugo D'Alessio

    ... Epanimonda Pesce

        Margherita Pisani

    ... Donna Concetta

        Anita Angius

        Ada Dondini
    (65 anni circa in questo film)

        Luigi Amato

        Eugenio Maggi

    Home Video

    Anno di uscita in home video: 2006

    Distribuzione: Fabbri Editori

    Formati audio: Mono

    Formati video: 4/3 / 1.33:1

    Dati Tecnici

    Nazione

     

    Italia

    Regia

     

    Mario Mattoli

    Sceneggiatura

     

    Eduardo De Filippo / Gino Capriolo

    Colonna Sonora

     

    Renzo Rossellini

    Distribuzione:

     

    Fabbri Editori

    Distribuzione Home video:

     

    Fabbri Editori

    ...............................................
    GALLERIA FOTOGRAFICA
    ...............................................





    ..............................

    scrivi la tua opinione

    ..............................