La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Mumford

Mumford

(Mumford)

Film del: 1999     Genere: Commedia / Drammatico
Durata: 112 minuti   


Commedia a lieto fine? OK, Mumford è quello che fa per voi, ma solo se vi piace il film “parlato”


Trama:

Un giovane psicologo di nome Mumford si trasferisce in una piccola cittadina che porta il suo stesso nome. E diventa popolare molto rapidamente.



Vota il film!

Voto medio: 7,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Mumford

Il film si fa notare soprattutto per la tecnica con cui è stato girato. Ci troviamo di fronte a 3 pellicole diverse: la principale, quella in cui si svolge la storia presente, è molto classica: atmosfere calde e solari, ambientata in una piccola cittadina americana pressoché perfetta e con personaggi lineari e rassicuranti (nonostante le numerose nervosi che questi rappresentano). Il primo dei due “tasselli”, invece, rievoca la vita del protagonista: questo è girato tutto in soggettiva, con un obiettivo che tende a deformare leggermente l’immagine quasi a volerci fornire la visuale dell’occhio di chi vive le scene; i colori sono saturi, l’immagine è sfocata ed i personaggi sono sempre eccessivi (un po’ come la vita stessa di Mumford). Infine il terzo tema, quello onirico: tutto in bianco e nero, con dialoghi stile anni 50 e permeato da un’atmosfera decisamente retrò (in linea con la psiche del sognatore). Tutto questo ci permette di apprezzare appieno le qualità registe di Kasdan, peraltro maturate in anni e anni di militanza, ed offre uno spunto in più ad una storia che altrimenti sarebbe troppo manierata.

Una notazione alla parte girata in soggettiva: questa è sempre vista con gli occhi del protagonista mentre interagisce con il mondo che lo circonda, almeno per tutto il tempo in cui la sua vita è stata un lasciarsi andare alle correnti che lo trasportavano, ma nel momento in cui prende coscienza di ciò che gli sta accadendo, viene finalmente inquadrato dall’obbiettivo come se questa sua presa di coscienza gli consentisse di assurgere ad una vita reale.

Colpisce sicuramente la struttura del film che valorizza i dialoghi sopra le immagini. Infatti la “location”, peraltro molto curata, non è che un corollario alle lunghe chiacchierate introspettive dei vari personaggi. Le storie, apparentemente slegate tra loro, si uniscono alla fine in un grande affresco, se vogliamo un po’ scontato, sui sentimenti dell’amore e dell’amicizia.

Molto ben caratterizzati e “simpatici” i vari pazienti del Dr. Mumford, anche se forsi gli stereotopi usati, in alcuni casi, sono un po’ scontati, soprattutto nel loro decorso.

(Valerio Salvi)



Curiosità:

Il regista ha voluto che gli attori si riunissero per 3 settimane in un albergo facendo una sorta di “gruppo di autocoscienza” per meglio immedesimarsi nella storia dove l’analisi interiore attraverso il dialogo è parte fondamentale del soggetto.



Cast

    Loren Dean
(30 anni circa in questo film)

... Mickey Mumford

Hope Davis   Hope Davis
(35 anni circa in questo film)

... Sofie Crisp

Zooey Deschanel   Zooey Deschanel
(19 anni circa in questo film)

... Nessa Watkins

Pruitt Taylor Vince   Pruitt Taylor Vince
(39 anni circa in questo film)

... Henry A. Follett

    Jane Adams
(34 anni circa in questo film)

... Dr. Phyllis Sheeler

Alfre Woodard   Alfre Woodard
(47 anni circa in questo film)

... Alfre Woodard

Mary McDonnell   Mary McDonnell
(47 anni circa in questo film)

... Althea Brockett

    Martin Short
(49 anni circa in questo film)

... Lionel Dillard

    David Paymer
(45 anni circa in questo film)

... Dr. Ernest Delbanco

Jason Lee   Jason Lee
(29 anni circa in questo film)

... Skip Skipperton

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

Lawrence Kasdan

Sceneggiatura

 

Lawrence Kasdan

Fotografia:

 

Ericson Core

Colonna Sonora

 

James Newton Howard

Produzione:

 

Touchstone Pictures / Kasdan Pictures

Distribuzione:

 

Bim

film film



..............................

scrivi la tua opinione

..............................