La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

The Missing

..............................
SITO UFFICIALE 1
..............................



The Missing

(The Missing)

Film del: 2003     Genere: Drammatico / Western
Durata: 130 minuti   



Trama:

West, fine '800. Maggie vive sola con le sue figlie, ma quandouna di queste viene rapita sarà costretta a chiedere aiuoto al padre che non vede da anni.



Vota il film!

Voto medio: 6,00

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: The Missing

Ad Hollywood sembra abbiano deciso di riesumare il glorioso genere western che tante soddisfazioni nei decenni passati aveva dato a produttori, registi ed attori.
Dopo il pomposissimo Ritorno a Cold Mountain e l’Open Range del cowboy Kevin Kostner, ecco arrivare sugli schermi una ennesima storia di frontiera firmata dal mielosissimo Ron Howard, il regista più amato dai veri americani…

La storia, tratta da un romanzo di Thomas Eidson, parla del rapimento di Lilly, da parte di un gruppo di indiani, ex guide dell’esercito ora disertori, capeggiati dal terribile Pesh Chidin una sorta di stregone cattivo, abilissimo nell’arte della magia nera. La madre di Lilly, Maggie, assieme all’altra figlia dodicenne Dot ed al padre Samuel – che aveva abbandonato la figlia per diventare un apache e rinnegare la razza bianca - parte alla ricerca della figlia rapita dagli indiani cattivi prima che questi attraversino il confine e la vendano a qualche bordello messicano.

A metà tra un horror – Pesh Chidin è una sorta di psicopatico - ed un western, il film scorre piatto caratterizzato com’è da una narrazione didascalica e prevedibile nei suoi sviluppi. Howard è un bravo scolaretto – sempre stucchevolmente all’insegna del politicamente corretto - che esegue il suo compitino con diligenza ma niente più. Ed è un peccato perché spunti per rendere l’opera più interessante il soggetto li offriva. Ci riferiamo, ad esempio, al conflitto tra la figlia Maggie ed il padre Samuel, o alla dinamica tra indiani che aspirano a diventare “bianchi” e “bianchi” che agognano alla spiritualità dei pellerossa. Argomenti accennati ma che rimangono troppo in superficie, così come poco approfondita è la caratterizzazione dei personaggi. La solidità e la concretezza della figlia Maggie, e lo spirito vagamente new age del personaggio di Tommy Lee Jones si intuiscono soprattutto grazie alla bravura dei due attori. Il film, infatti, è impreziosito dall’ottimo cast (bravissimi come detto la Blanchet e Tonny Lee Jones), del quale fa parte anche Val Kilmer. Una menzione particolare, infine, la merita invece la suggestiva fotografia curata da Salvatore Totino il cui lavoro avevamo già ammirato nei colori di Ogni maledetta Domenica.

(Daniele Sesti)



Cast

Tommy Lee Jones   Tommy Lee Jones
(57 anni circa in questo film)

... Samuel Jones / Chaa-duu-ba-its-iidan

Cate Blanchett   Cate Blanchett
(34 anni circa in questo film)

... Maggie Gilkeson

Evan Rachel Wood   Evan Rachel Wood
(16 anni circa in questo film)

... Lilly Gilkeson

Jenna Boyd   Jenna Boyd
(10 anni circa in questo film)

... Dot Gilkeson

Aaron Eckhart   Aaron Eckhart
(35 anni circa in questo film)

... Brake Baldwin

Val Kilmer   Val Kilmer
(44 anni circa in questo film)

... tenente Jim Ducharme

    Sergio Calderón
(58 anni circa in questo film)

... Emiliano

    Eric Schweig
(36 anni circa in questo film)

... Pesh-Chidin / El Brujo

    Steve Reevis

... Due Pietre

    Jay Tavare

... Kayitah

Dati Tecnici

Nazione

 

USA

Regia

 

Ron Howard

Sceneggiatura

 

Thomas Eidson / Ken Kaufman

Fotografia:

 

Salvatore Totino

Colonna Sonora

 

James Horner

Produzione:

 

Revolution Studios / Imagine Entertainment

Distribuzione:

 

Columbia TriStar

...............................................
GALLERIA FOTOGRAFICA
...............................................





..............................

scrivi la tua opinione

..............................