La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Luther

Luther

(Luther)

Film del: 2003     Genere: Drammatico
Durata: 121 minuti   



Trama:

Biografia di Martin Lutero l'uomo che nel sedicesimo secolo provocò la scissione della chiesa.



Vota il film!

Voto medio: 6,50

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Luther

Martin Lutero inizia la sua avventura religiosa dopo essere scampato ad un terribile uragano. Un terrore inviato dal cielo che lo stravolge completamente e che lo porta ad abbandonare i suoi studi di giurisprudenza per dedicarsi alla preghiera. Una ricerca di Dio che si rivela tormentata fino a quando il suo mentore non lo invia a Roma per conoscere il mondo e poi a Wittenberg per studiare teologia. Ed è proprio nella città del papa Leone X dove si vendono indulgenze per finanziare la costruzione della grande Chiesa di San Pietro che Lutero inizia a mettere in discussione le autorità ecclesiastiche. Le sue 95 tesi affisse sul portale del duomo di Wittenberg porteranno infatti non solo la scomunica del papa, anche la sconfessione dell’Imperatore Carlo V che lo bandirà dall’Impero come eretico.
La sfida agli abusi delle autorità religiose scatenerà poi una rivolta per tutto paese che solo Lutero riuscirà a sedare. Grazie al sostegno dei principi germanici durante lo storico incontro ad Augsburg con l’imperatore, l’inconsueto religioso potrà finalmente rientrare in Sassonia da uomo libero.

Alcuni l’hanno definita la risposta protestante alla “Passione” di Mel Gibson, ma questa produzione tedesca è piuttosto un prodotto televisivo, senza considerare poi che il regista Eric Till vanta una carriera proprio nell’ambito del piccolo schermo. Nonostante i contemporanei ne fecero ritratti tutt’altro che generosi, qui Lutero è interpretato dal poco espressivo ma indubbiamente belloccio Joseph Fiennes che in nulla ricorda il sinistro e grossolano personaggio che Cranach rappresentò in un dipinto del 1529. Il prodotto cinematografico finanziato dalla Germania, dove ha ottenuto un grande successo e in parte anche dalla Chiesa Luterana - che ha partecipato in maniera molto attiva studiando e correggendo ove necessario la sceneggiatura -, potrebbe forse vantare l’eventualità di far scoprire al pubblico un personaggio molto citato forse, ma in realtà poco conosciuto e che reminiscenze scolastiche lo ricordano come francamente antipatico. Poche per altro – le reminiscenze - visto che da un sondaggio di un paio d’anni fa è risultato che per i giovani Lutero poteva essere un politico afro-americano, un regista cinematografico e il nome di un ristorante.
Tornando al film, la grande attività “bellica” del giovane Lutero contro la Chiesa come anche contro i ribelli, non rende la pellicola che lo racconta più interessante e coinvolgente.

(Valeria Chiari)



Cast

Joseph Fiennes   Joseph Fiennes
(33 anni circa in questo film)

... Martin Lutero

    Jonathan Firth
(36 anni circa in questo film)

... Girolamo Aleander

Alfred Molina   Alfred Molina
(50 anni circa in questo film)

... Johann Tetzel

    Claire Cox
(28 anni circa in questo film)

... Katharina von Bora

Peter Ustinov   Peter Ustinov
(82 anni circa in questo film)

... Frederick il saggio

Bruno Ganz   Bruno Ganz
(62 anni circa in questo film)

... Johann von Staupitz

Uwe Ochsenknecht   Uwe Ochsenknecht
(47 anni circa in questo film)

... papa Leone X

    Mathieu Carrière
(53 anni circa in questo film)

... cardinale Jacob Cajetan

    Benjamin Sadler
(32 anni circa in questo film)

... Georg Spalatin

    Jochen Horst
(42 anni circa in questo film)

... Prof. Andreas Karlstadt

    Torben Liebrecht
(26 anni circa in questo film)

... imperatore Carlo V

Dati Tecnici

Nazione

 

Germania

Regia

 

Eric Till

Sceneggiatura

 

Camille Thomasson / Bart Gavigan

Fotografia:

 

Robert Fraisse

Colonna Sonora

 

Richard Harvey

Produzione:

 

NFP Teleart Berlin / Eikon Film / Thrivent Financial for Lutherans

film film



..............................

scrivi la tua opinione

..............................