La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:

Terza Generazione

Terza Generazione

(Looking for Alibrandi)

Film del: 2000     Genere: Drammatico
Durata: 103 minuti   



Trama:

La vita di Josie e della sua famiglia con la maledizione dell'infelicità.



Vota il film!

Voto medio: 

Voto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto accesoVoto acceso


Recensione del film: Terza Generazione

Josie Alibrandi vive a Sidney, nel quartiere italiano insieme a sua madre Christina, a sua nonna Katia e ad un nutrito e variopinto gruppo di parenti e “compaesani”. Secondo Katia, sulle donne della famiglia Alibrandi c’è una maledizione: sono destinate ad essere infelici. E’ per questo che cerca con ogni mezzo di “proteggere” Josie. Il suo intento però viene ostacolato dall’arrivo imprevisto di Michael Andretti, il padre che Josie non ha mai conosciuto. In seguito a questo avvenimento, che sconvolge la vita delle tre donne, se ne verificano altri che cambieranno la vita di Josie: i primi amori, le prime scelte importanti, le prime delusioni.

Terza Generazione, tratto dal romanzo “Looking for Alibrandi” di Melina Marchetta, grande successo commerciale in Australia, è uno di quei film che toccano sentimenti e stati d’animo che ognuno pensa di aver superato, rimosso, ma che poi quando meno te lo aspetti spuntano fuori. Non è solo la storia di un’adolescente alle prese con le prime esperienze di vita, è la storia di tre generazioni che, per un motivo o per un altro si ritrovano a fare i conti con gli stessi problemi. E’ una storia tutta al femminile: la storia di tre donne forti, capaci di andare avanti, di rimboccarsi le maniche, di sopravvivere. Gli uomini nella loro vita hanno un ruolo tutt’altro che marginale, ma sono loro a decidere in che direzione andare, in un modo o in un altro. Katia, arrivata in Australia nel secondo dopoguerra, deve imparare a vivere in un mondo diverso, ostile, di cui non conosce la lingua né le usanze. Christina, nata e cresciuta in Australia, non ha tanti vantaggi in più: rimasta incinta a soli 17 anni, deve fare i conti con un padre violento, che non esita ad allontanarla da casa, pur di conservare “il buon nome della famiglia”. Infine Josie, il futuro. Anche lei deve lottare contro pregiudizi, le tradizioni dure a morire, i modi di essere di una realtà che non è la sua ma dalla quale non può prescindere. Il film è un interessante “documentario” della vita della comunità italo-autraliana, ricco di folclore, di ricordi, ma anche di interessanti miscugli culturali. Toccante, reale, a volte addirittura divertente, Terza generazione è uno di quei pochi film che potremmo definire “veri”, in cui proprio perchè mancano i tanti amati effetti speciali, le tanto richieste storie strappalacrime o ultraromantiche, lo spettatore riesce ad immedesimarsi, a riconoscersi nei vari personaggi.

(Teresa Lavanga)



Cast

Anthony LaPaglia   Anthony LaPaglia
(41 anni circa in questo film)

... Michael Andretti

    Elena Cotta

... Katia Alibrandi

    Geoff Morrell

... Mr. Barton

Greta Scacchi   Greta Scacchi
(40 anni circa in questo film)

... Christina Alibrandi

    Kerry Walker
(52 anni circa in questo film)

... sorella Louise

    Kick Gurry

... Jacob Coote

    Leanne Carlow

... Sera Conti

    Matthew Newton
(23 anni circa in questo film)

... John Barton

    Pia Miranda
(27 anni circa in questo film)

... Josie Alibrandi

    Rosa DiMarte

... Patrizia

Dati Tecnici

Nazione

 

Australia

Regia

 

Kate Woods

Sceneggiatura

 

Melina Marchetta

Fotografia:

 

Toby Oliver

Colonna Sonora

 

Alan John

Distribuzione:

 

Fandango

film film



..............................

scrivi la tua opinione

..............................