La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:


Galleria fotografica

Artisti correlati:

Jude Law

Jude Law

Film correlati:

Le 5 Leggende




Nelle 5 Leggende è Jude Law la voce dell’Uomo Nero





11/11/2012 13:11a cura di Valerio Salvi

Certo in Italia sarà doppiato, ma almeno al Festival del Cinema di Roma avremo la possibilità di sentirlo in originale. Fare il “villain” per eccellenza, l’Uomo Nero che spaventa i bambini è stato persino divertente per l’attore britannico che ha così potuto toccare corde del tutto nuove anche perché ci ha rivelato che lavorare con la voce richiede grande concentrazione. “E’ un cattivo senza mezze misure ci rivela, perché incarna i nostri incubi, anche i miei quando ero piccolo, anche se devo dire che i miei figli [ne ha 4 - NdA] sembrano averne molte meno di me. Comunque hanno visto il film e gli è piaciuto, che poi è il miglior complimento che posso ricevere.”






Il film ha anche una morale, come sempre, trovare in se stessi la forza per superare le proprie paure cosa in cui Jude Law crede: “Ritengo che stimolare la fatntasia dei bambini come forma di crescita sia un processo giusto, anche perché il mio mestiere è lavorare con la finzione per rendere le cose reali.”

Essere uno degli attori di punta del cinema non solo British lo ha aiutato ad accettare di non poter essere sempre il numero uno, infatti avendo condiviso gli inizi della carriera con Ewan McGregor e Jonny Lee Miller, ha avuto modo di imparare che non sempre viene scelto il più bravo, ma spesso il più adatto per un ruolo.

Sarà per questo che presto sarà di nuovo sul grande schermo nel ruolo del Conte Karenin, marito di Anna Karenina nell’omonimo film. La sua interpretazione del ruolo sarà molto meno drammatica e più aderente al romanzo di Tolstoy, e poi è l’occasione per dar luce ad un personaggio di solito un po’ ignorato, visto che l’attenzione si focalizza sui due amanti.

Infine non è comunque riuscito a levarci un dubbio che ci assilla da sempre: perché i “cattivi” hanno sempre l’accento inglese?
“E’ vero, non me lo spiego nemmeno io… sarà per una certa impostazione teatrale che da enfasi alla voce…”