La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:


Galleria fotografica




Tutto pronto per la terza edizione del Festival di Roma





21/10/2008 08:10a cura di Teresa Lavanga

La terza edizione del Festival Internazionale del Film di Roma si apre domani con Al Pacino, due proiezioni (L'uomo che ama e Eight), cinque mostre e di una grande festa brasiliana a Piazza Navona.


Ad aprire ufficialmente i giochi sarà proprio l'attore che domani, alla Sala Sinopoli dell'Auditorium Parco della Musica, ritirerà il Marc'Aurelio d'Oro alla carriera, attribuito quest'anno all'Actors Studio, di cui è uno dei presidenti per poi incontrare il pubblico e presentare una pellicola inedita che lo vede impegnato come regista e attore, dal titolo Chinese Coffee.






Lo stesso giorno, alle 21.30, a Piazza Navona, una grande festa aperta a tutti, dedicata al Brasile, aprirà la manifestazione. Più di quaranta artisti, musicisti e danzatori daranno vita a uno spettacolo ispirato alle tradizioni carnevalesche degli afro-blocos del nord-est brasiliano e alle armonie della musica popolare brasiliana. La regia è di Arto Lindsay e le scenografie di Ernesto Neto. Parteciperanno anche due bande marcianti, Il "Aiy" e Spok Frevo Orchestra.

Giovedì pomeriggio il pubblico avrà la possibilità di incontrare invece David Cronenberg autore di History of Violence e La promessa dell'Assassino, che commenterà dal vivo le scene dei suoi film più noti.
Alle 19, apertura della Selezione Ufficiale con L'uomo che ama, pellicola firmata da Maria Sole Tognazzi con Pierfrancesco Favino, Monica Bellucci e Ksenia Rappoport. La proiezione verrà preceduta da una performance musicale di Carmen Consoli, autrice della colonna sonora.
Alle 22 poi fuori concorso, verrà proiettato Eight, ispirato agli otto obiettivi fissati, nel settembre 2000, dalle Nazioni Unite per migliorare la vita della popolazione mondiale. Film collettivo, diviso in otto segmenti, in prima mondiale assoluta, vedrà la presenza nella capitale dei suoi numerosi autori. Ovvero: Jane Campion, Gael Garcia Bernal, Jan Kounen, Mira Nair, Gaspar Noé, Abderrahmane Sissako, Gus Van Sant e Wim Wenders.

Fra domani e mercoledì partono, infine, cinque mostre organizzate dal Festival. Mercoledì a Palazzo Chigi ad Ariccia, si aprirà "Cento immagini di Dino Risi", curata da Reporters Associati, omaggio del Festival al regista recentemente scomparso, alla presenza della famiglia.
Nello stesso giorno a Palazzo delle Esposizioni, ci sarà "CHROMOSOMES. Cronenberg oltre il cinema", realizzata dalla Fondazione Cinema per Roma, dal Festival Internazionale del Film di Roma, dal Palazzo delle Esposizioni e da Volumina, la mostra raccoglie 50 immagini scelte e rielaborate da Cronenberg partendo dai fotogrammi dei suoi film più noti.
Il 22 ottobre, alle 11 allo Spazio Espositivo del Parcheggio Superiore (Auditorium Parco della Musica), sarà inaugurata - dal Presidente Emerito della Repubblica, Oscar Luigi Scalfaro - la mostra "C'era una volta il '48", curata dal critico e storico del cinema Orio Caldiron.
Alle 11.30, al Museo Archeologico dell'Auditorium, sarà invece presentata "Topolino che attore!", con illustrazioni originali del maestro Cavazzano, mentre alle 12 sarà la volta della mostra "Il Brasile" di Pierre Verger, realizzata in collaborazione con la Fondazione Pierre Verger di Salvador di Bahia.

Intanto ieri, a due giorni dall'apertura dei cancelli del Festival Internazionale del Film di Roma si è già ottenuto un primo risultato: 38.000 biglietti venduti, 8.000 in più dello scorso anno, 80.000 euro di incasso in più.
Dopo 13 giorni di prevendita, la terza edizione del Festival Internazionale del Film di Roma fa registrare dunque un importante incremento nel numero dei biglietti venduti, pari a circa il 21%.

L'assenza annunciata dei vip "di grido", dunque non interrompe la voglia di cinema dei romani che da domani potranno usufruire di un ulteriore vantaggio: per quei film proiettati in Sala Sinopoli e compresi nelle sezioni "Cinema 2008" e "Occhio sul Mondo" i cui biglietti sono ancora disponibili il Festival offre un pacchetto scontato di tre tagliandi a 12 euro (invece di 24). (ANSA-AGI)