La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:


Galleria fotografica

Film correlati:

The Aviator

Million Dollar Baby

Neverland - Un Sogno per la Vita

Sideways - In Viaggio con Jack

Amadeus

Ghost - Fantasma

Passaggio in India

Titanic

Il Signore degli Anelli - Il Ritorno del Re

La passione di Cristo




Oscar? No grazie





18/02/2005 19:02a cura di Teresa Lavanga

Ancora aria di bufera






Ancora aria di bufera in zona Oscar. Dopo le dichiarazioni “poco piacevoli” di Chris Rock, i sogni degli organizzatori della famosa serata, sono turbati da un nuovo problema: il basso tasso di popolarità delle star che dovrebbero essere premiate. Secondo la BBC, il numero degli spettatori USA per le cinque pellicole in gara (The aviator, Neverland, Ray, Million dollar baby e Sideways) è calato di circa il 50% rispetto agli anni scorsi. Un dato così basso non si registrava dal 1984 quando Amadeus, Urla del silenzio, Passaggio in India, Le stagioni del cuore e Storia di un soldato furono visti da appena 41 milioni di spettatori. Lo scarso interessamento verso i candidati potrebbe compromettere i dati di ascolto dello show televisivo. Per comprendere la preoccupazione dell’Academy, basta fare qualche confronto sugli incassi: fra i candidati di quest’anno il film che ha incassato di più è stato The aviator con 90 milioni di dollari, spicci in confronto agli oltre 600 milioni di Titanic e ai 377 milioni de Il signore degli anelli – il ritorno del re o anche ai ricavi di blockbuster come Salvate il soldato Ryan e Ghost. Altra anomalia è quella registrata nei confronti di altri film nominati quest’anno in categorie minori, come Shrek 2 e Gli incredibili che hanno totalizzato rispettivamente 436 e 259 milioni di dollari, o dal tanto contestato La passione di Cristo che lo scorso anno fu quasi ignorato dall’Academy ma tanto amato dal pubblico da incassare 400 milioni di dollari.