La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:


Galleria fotografica

Artisti correlati:

Ermanno Olmi

Ermanno Olmi




Venezia 65 apre con una festa per Olmi





27/08/2008 08:08a cura di FilmFilm

Una festa per Ermanno Olmi, Leone d'oro alla carriera 2008, ha aperto ierisera con la proiezione della Leggenda del santo bevitore la Mostra del cinema di Venezia. "Quando hai un film in concorso hai patemi d'animo quasi si trattasse della maturità - ha detto Olmi prima della proiezione - ma in questa circostanza posso dar sfogo ai miei sentimenti più gioiosi e affettuosi, perché la voglia di stare insieme è di per sé già una festa".


La leggenda del santo bevitore ha vinto 20 anni fa, il Leone d'oro 1988: ierisera, dopo il film, nell'arena di Campo San Polo gli spettatori sono stati tutti invitati ad una cena offerta dai 7 comuni dell'Altopiano di Asiago, dove il regista risiede.





"La festa è una tregua - ha proseguito Olmi - dove possiamo intravedere una condizione di pace: bello e giusto sarebbe che il mondo vivesse più feste, ma quelle vere, dove il pubblico non applaude a comando".

"Affetto e ammirazione"' per il regista è stata espressa dal sindaco di Venezia Massimo Cacciari, il quale ha sottolineato di "aver imparato molte cose da Olmi, tra queste che il compito per l'artista è far parlare le cose per quello che sono, con onestà, modestia e fermezza come ha fatto lui".
Presente alla festa per Olmi anche il regista Manoel De Oliveira, che ha anticipato la sua venuta al Festival per "essere vicino ad Ermanno in questo momento".

"Con queste due presenze - ha detto il direttore della Mostra del Cinema di Venezia Marco Muller - ci siamo regalati un'opportunità unica: conciliare il veneziano della mostra con il Veneto nel quale Olmi opera e vive da anni con un cinema infinitamente internazionale: il Festival apre in questo momento". (ANSA)