La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:


Galleria fotografica

Film correlati:

Non è un Paese per Vecchi

There Will Be Blood - Il Petroliere

La Vie en Rose

Michael Clayton

Il Falsario - Operazione Bernhard




Gli Oscar 2008





24/02/2008 23:02a cura di Teresa Lavanga

La serata degli Oscar è finalmente arrivata. Nell’attesa di ricevere, o veder ricevere, le statuette dorate, lo spettacolo inizia sul tappeto rosso, dove grandi e piccole star si fermano per farsi ammirare. Fra gli stilisti più quotati, Valentino che ha vestito la cantante Hanna Montana, Roberto Cavalli che ha vestito Kelly Preston (signora Travolta) e Versace che ha scelto un elegante abito nero per Hillary Swank. Ci sono poi stati grandi momenti di commozione, non solo per chi si è aggiudicato le agognate statuette, ma anche nel ricordare gli artisti del cinema scomparsi nel corso dell’anno. Non è mancato un lungo applauso per Michelangelo Antonioni e Ingmar Bergman, per Debora Kerr, Suzanne Pleshette, per il regista Delbert Mann, il produttore Jack Valenti e per i francesi Jean-Claude Brialy e Jean-Piere Cassel. Dimenticato, invece, l’attore di Le vite degli altri. Il momento di massima commozione, però, si è raggiunto quando sul grande schermo della sala sono apparse le immagini di Heath Ledger.


Di seguito tutti i premi






Miglior film: No Country for Old Men (Non è un paese per vecchi) di Joel e Ethan Coen
Miglior regia: Joel Coen and Ethan Coen per No Country for Old Men (Non è un paese per vecchi)
Migliore attore protagonista: Daniel Day-Lewis per There Will Be Blood (Il petroliere)
Migliore attrice protagonista: Marion Cotillard per La Mome (La Vie en Rose)
Miglior attore non protagonista: Javier Bardem per No Country for Old Men (Non è un paese per vecchi)
Migliore attrice non protagonista: Tilda Swinton per Michael Clayton
Migliore film straniero: Die Faelscher (Il Falsario), Austria
Miglior sceneggiatura originale: Juno, Diablo Cody
Miglior sceneggiatura non originale: No Country for Old Men, Joel Coen & Ethan Coen
Miglior fotografia: Il petroliere: Robert Elswit
Miglior montaggio: The Bourne Ultimatum: Christopher Rouse
Miglior scenografia: Sweeney Todd: Dante Ferretti, Francesca Lo Schiavo
Migliori costumi: Elizabeth: The Golden Age: Alexandra Byrne
Miglior colonna sonora originale: Espiazione: Dario Marianelli
Miglior canzone originale: “Falling Slowly” da Once Glen Hansard e Marketa Irglova
Miglior missaggio del suono: The Bourne Ultimatum, Scott Millan, David Parker e Kirk Francis
Miglior montaggio del suono: The Bourne Ultimatum, Karen Baker Landers e Per Hallberg
Migliori effetti speciali: La bussola d'oro, Michael Fink, Bill Westenhofer, Ben Morris e Trevor Wood
Miglior documentario: Taxi to the Dark Side: Alex Gibney e Eva Orner
Miglior documentario corto: Freeheld: Cynthia Wade e Vanessa Roth
Miglior film d'animazione: Ratatouille: Brad Bird
Miglior corto animato: Peter & the Wolf, Suzie Templeton e Hugh Welchman
Miglior cortometraggio: Le Mozart des Pickpockets (The Mozart of Pickpockets), Philippe Pollet-Villard

Oscar alla carriera: Robert Boyle