La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:


Galleria fotografica




I premi "Alice nella città"





27/10/2007 10:10a cura di Cecilia Spaziani

Sono stati assegnati stamattina il Premio del Consiglio dei Bambini di Alice, i Premi Boing Corto Scuola K12 e Corto Scuola Young Adult, il Premio AAMS del pubblico e la menzione speciale a Costanza Quatriglio per lo spot sull’affido.


Un grande successo della seconda edizione della Festa, che ha coinvolto 13.000 tra ragazzi e insegnanti. Alla cerimonia erano presenti l’Assessore alle Politiche Educative e Scolastiche del Comune di Roma Maria Coscia e





l’Assessore alla Cultura della Provincia di Roma Vincenzo Vita.

Il Premio del Consiglio dei Bambini è stato assegnato a Pride di Sunu Gonera, film di Alice nella città Fuori Concorso, «per aver dimostrato che non esiste differenza tra bianche e neri, uomini e donne e che l’impegno e il gioco di squadra portano a superare tutti gli ostacoli nello sport come nella vita».
Il premio è stato ritirato da Domenico Fioravanti, vincitore di 2 medaglie d’oro alle Olimpiadi di nuoto di Sidney e testimonial dei
Mondiali di nuoto Roma 2009.

L’assessore Maria Coscia ha consegnato il Premio Corto Scuola K12 a Tu Sarai, della Scuola Elementare Montefalcone di Benevento in collaborazione con il Centro Cultura Millelire di Torino, «perchè guardare questo corto è stato come sfogliare un album che rappresenta il passato, il presente e il nostro futuro, ricordandoci che senza i nonni noi non saremo qui».

L’assessore Vincenzo Vita ha consegnato il Premio Corto Scuola Young al film Nel Nome di Nessuno, del Liceo Classico Vivona di Roma «per i temi trattati quali la politica, la solitudine e l’omosessualità che diventano spunti di riflessione per persone di qualsiasi estrazione sociale, riuscendo intelligentemente ad inquadrare la cupa e falsa realtà odierna».

Il premio del pubblico AAMS è andato a CanvasS di Joseph Greco, film in concorso di Alice nella città ed è stato consegnato a Simone Raineri, delegato della Festa del Cinema.

Infine la regista Costanza Quatriglio ha ricevuto la Menzione Speciale per “Progetto Affido”, il corto che ha preceduto le proiezioni della sezione, interpretato da Neri Marcorè, Nicole Grimaudo e Marina Massironi.
Una delegazione di Alice nella città ha ritirato il Premio.