La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:


Galleria fotografica

Film correlati:

Bossa Nova

Mio Cugino Vincenzo

eXistenZ

La Spina del Diavolo

St. Elmo's Fire




Il bello di un sabato con la Tv





03/10/2007 21:10a cura di Valeria Chiari

Un sabato all'insegna del romanticismo, delle risate e della fantascienza. Poi però in settimana ci sarà un po' di Storia con la Spagna degli anni '30 secondo Del Toro e la "scapigliata" gioventù americana degli anni '80 di Schumacher.


Un sabato televisivo per tutti i gusti quello che suggeriamo questa settimana.





Il 6 ottobre infatti si slaloma tra commedia romantica a commedia tout court passando per la fantascienza. Romanticismo con Bossa Nova del brasiliano Bruno Barreto con Amy Irving e Antonio Fagundes, attore celebre anche qui da noi soprattutto per i suoi innumerevoli ruoli di protagonista in telenovelas indimenticabili come Dancin’ Days. Incrocio di innamoramenti tra i protagonisti del film che segue a ritmo della bossa nova queste storie tra il surreale e l’irreale. Dedicato a François Truffaut il film non ne segue in alcun modo il filone, ma è gradevole e le musiche della colonna sonora sono impedibili (alle 2.55 su Canale 5).
Risate incontenibili con l’avvocato Vincenzo Gambino di Joe Pesci in Mio Cugino Vincenzo. Con cappello da cow boy e stivali borchiati, Pesci è fantasmagorico e la libertà con la quale si muove nel ruolo lascia giustamente supporre di aver avuto carta bianca da regista e da sceneggiatore. Marisa Tomei ha ottenuto l’Oscar come Migliore attrice non protagonista per la sua interpretazione altrettanto surreale e sopra le righe della fidanzata dell’avvocato (su Canale 5 alle 9.15). Concludiamo il sabato con la morbosità di eXistenZ di David Cronenberg che fa di tutto e con ottimi risultati per sceneggiare e dirigere una storia che conduca lo spettatore ad un completo disorientamento (in onda su Italia1 alle 1.40).

Horror e Storia per La Spina del Diavolo di Guillermo Del Toro storia di un ragazzino orfano nella Spagna degli anni ’30, alle prese con il fantasma di un coetaneo e il mistero della sua morte violenta. Si tratta di una ghost story di grande impatto, con una fotografia eccezionale che come anche nell’ideale seguito Il Labirinto del Fauno racconta la vicenda sui due livelli in cui si sviluppa (l’8 ottobre all’1.45 su Sky 1).

Film generazionale con l’allora crème attoriale americana degli anni ’80. Si tratta di St Elmo’s Fire, in cui Joel Schumacher riunisce tipi di grandi promesse come Demi Moore, Andie McDowell, Emilio Estevez, Rob Lowe e Andrew McCarthy. Descrizione disincantata delle aspettative di un gruppo di studenti all’inizio del loro percorso professionale che mescola innamoramenti e delusioni esistenziali (in onda su Sky Mania alle 21.00 del 9 ottobre).