La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:


Galleria fotografica




Premio Pasinetti a Non Pensarci





07/09/2007 22:09a cura di Cecilia Spaziani

I giornalisti cinematografici italiani iscritti al Sngci, accreditati alla 64. Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, hanno così assegnato i premi 2007, scegliendo il miglior film, gli attori e le menzioni tra i titoli italiani presentati in questi giorni sugli schermi del Lido.


Miglior film: Non pensarci di Gianni Zanasi (Giornate degli Autori).





Film originale, anche grazie al ritmo del racconto e alla sintonia tra la regia intelligente di Gianni Zanasi e una “famiglia” di attori che, a cominciare da Valerio Mastandrea, è emblematica non solo generazionalmente ma di una condizione sociale che la sceneggiatura fotografa fedelmente.

Menzione speciale: Valzer di Salvatore Maira
Per l'originalità produttiva e narrativa di un piano sequenza che diventa un film d'autore tecnicamente interessante e delicatamente attento a raccontare la psicologia femminile.

Miglior protagonista maschile: Toni Servillo (La ragazza del lago di Andrea Molaioli - Settimana Internazionale della Critica)

Migliore protagonista femminile: Valeria Solarino (Valzer di Salvatore Maira - Giornate degli Autori)

Apprezzando la scelta della Mostra di aprire al documentario con particolare attenzione la selezione 2007, i giornalisti del Sngci hanno anche ritenuto di segnalare Il passaggio della linea di Pietro Marcello, prodotto da Nicola Giuliano e Francesca Cima (Orizzonti Doc), sguardo attento di un giovane regista sull'Italia quotidiana e nascosta che anche nel 2000 continua a viaggiare sul vecchio treno della speranza.