La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:


Galleria fotografica




Il calcio, questo sconosciuto





26/03/2007 20:03a cura di Daria Castelfranchi

In occasione dell’uscita del film di Marco Risi su Maradona, abbiamo intervistato alcuni critici, giornalisti e registi per sapere quali fossero i tre film preferiti sul calcio.Vince Fuga per la Vittoria su Febbre a 90 ma il mondo del cinema - e della critica in particolare - conferma di conoscere poco lo sport che appassiona miliardi di tifosi in tutto il mondo. E chi lo ama, non lo preferisce al cinema.


In occasione dell’uscita del film di Marco Risi su Maradona, abbiamo intervistato alcuni critici, giornalisti e registi per sapere quali fossero i tre film preferiti sul calcio e abbiamo scoperto che questo sport non interessa poi tanto e che i film basati su di esso non sono particolarmente amati.





Il regista Daniele Lucchetti non ha visto i film in questione, il critico Claudio Masenza non è un appassionato del nostro sport ufficiale e infine Tullio Kezich ha affermato di non sapere quasi nulla di calcio.

Lo sport italiano per eccellenza perde dunque punti al cinema; secondo alcuni critici infatti, è pressoché impossibile fare film sul calcio giocato e anzi, come ha specificato Massimo Sebastiani, i film che hanno in sé l’anima del calcio, spesso non sono sul calcio.
Ma andiamo a vedere quali sono i primi classificati.

5 Fuga per la Vittoria di John Huston
4 Febbre a 90° di David Evans
2 Garrincha di Joaquim Pedro de Andrade
2 Eccezzziunale veramente di Carlo Vanzina
2 My name is Joe di Ken Loach
1 Italia-Germania 4-3 di Andrea Barzini
1 Ultrà di Ricky Tognazzi
1 L’inafferabile 12 di Mario Mattoli
1 Sognando Beckham di Gurinder Chada
1 Buenos Aires 1977 di Adrian Caetano
1 Ultimo Minuto di Pupi Avati
1 Offside di Jafar Panahi
1 L’Uomo in più di Paolo Sorrentino

PIERA DETASSIS
Febbre a 90°
Fuga per la Vittoria
FABIO FERZETTI
Febbre a 90°
Italia Germania 4-3
PAOLO MEREGHETTI
Garrincha
L’inafferrabile 12
Fuga per la Vittoria
ROBERTO NEPOTI
Eccezzziunale Veramente
Febbre a 90°
Fuga per la Vittoria
FRANCO MONTINI
Febbre a 90°
Sognando Beckham
Ultrà
MORANDO MORANDINI
Garrincha
Ultimo Minuto
NICK VIVARELLI
L’uomo in più
Offside
My name is Joe
MASSIMO SEBASTIANI
My Name is Joe
Best
Buenos Aires 1977
ALBERTO PEZZOTTA
Eccezzziunale Veramente
SANDRO ZAMBETTI
Fuga per la Vittoria
GIOVANNI SPAGNOLETTI
Fuga per la Vittoria


Sostanzialmente concorde la nostra redazione che ha assegnato la Palma d’Oro al film di John Huston Fuga per la vittoria, mentre il secondo posto è di Febbre a 90. In terza posizione il film russo Garpastum, presentato a Venezia qualche anno fa.