La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:


Galleria fotografica




Roma esaurita per la Festa





09/10/2006 10:10a cura di Andrea Monti

Il sindaco Walter Veltroni a Che tempo che fa per presentare il suo libro, coglie l’occasione per tracciare un primissimo bilancio della manifestazione che avrà inizio il 13 ottobre.


Veltroni: Roma è una città di cinema, se ne vede molto e se ne produce più che nel resto d’Italia. Per la festa sono già stati venduti 32.000 biglietti, cifra che chiarisce la differenza tra la manifestazione romana e gli altri festival. Non c’è nessuna polemica con Venezia. Da quando l’idea della Festa è stata resa pubblica, la paura del nuovo che immobilizza il nostro paese ha alimentato le polemiche e i dibattiti. Gli hotel pieni, i biglietti per molte proiezioni già esauriti, le numerose richieste di accrediti da parte della stampa dimostrano l’importanza di queste dieci giornate di cinema dal punto di vista della cultura e l’economia della città.





De Niro verrà a Roma a rappresentare il gemellaggio con il Tribeca Film Festival di New York. Di Caprio presenterà al teatro di Tor Bella Monaca (diretto da Michele Placido) due documentari su tematiche ambientali. La festa parte dall’Auditorium, ma si allarga a tutta la città.

Chiusa la parentesi sul cinema, Veltroni torna a parlare della costituzione del partito democratico del quale potrebbe essere il leader, della finanziaria che crea qualche problema anche ai comuni, della vivibilità della città e del suo primo romanzo, La scoperta dell’alba, molto probabilmente scritto rubando qualche ora al sonno.