La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:


Galleria fotografica




Digital Party: a Roma un sindaco virtuale





05/10/2006 08:10a cura di Teresa Lavanga

Walter Veltroni scansionato e animato in 3D come Tom Hanks in Polar Express. Il Digital Party si presenta al pubblico, promettendo ai visitatori il primo sindaco virtuale della città.


Queste e altre le avveniristiche sorprese annunciate dagli ideatori della mostra che la Festa del Cinema di Roma dedicherà alle nuove tecnologie dal 13 al 21 ottobre.





In linea con l'intera manifestazione, la parola d'ordine è interattività: fin dalla presentazione di un libro virtuale che si sfoglia, rivelando animazioni ad ogni pagina, il pubblico toccherà con mano le nuove frontiere delle tecnologie digitali.
Protagonista ovviamente il cinema, i visitatori potranno così fra l'altro sperimentare un virtual set e muoversi negli scenari di celebri film come Harry Potter o Catwoman.
Nei 2300 metri quadri dell'esposizione non mancherà poi la possibilità, anticipa Fabrizio Funtò, ideatore dell'iniziativa con Adriano Levantesi, di vedere all'opera il proprio clone virtuale. Dalla scansione del volto all'attribuzione del movimento e l'immissione dello scheletro, i visitatori assisteranno cioè all'intero processo di creazione del proprio alter ego digitale, proprio come visto in tante recenti produzioni hollywoodiane.
Proprio da Hollywood maestri e premi Oscar dei visual effects come Anthony La Molinara e Filippo Costanzo arriveranno poi per aggiornare i talents italiani sui recenti progressi del settore. Gli incontri, ad altissimo contenuto tecnologico, si terranno in un'avveniristica aula dalle pareti traslucide, dalle quali si potrà intravedere lo svolgimento delle lezioni.
Al pubblico sarà invece dedicata la Digital Arena, teatro virtuale da 150 posti, in cui società come Proxima, Videa e Ubik illustreranno l'impiego degli effetti visivi nelle recenti e prossime produzioni italiane.
Ospiti, in quest'ambito, anche Paolo Virzì e Alessandro D'Alatri, c'è poi grande attesa per Catalina Murino, bond girl italiana del prossimo Casino Royale, che si presenterà al pubblico insieme al suo clone digitale.
(Adnkronos)