La migliore risorsa italiana sul mondo del cinema
ricerca film:


Galleria fotografica

Film correlati:

Syriana




Syriana la Warner rifiuta accusa di plagio





29/05/2006 15:05a cura di Teresa Lavanga

Gli avvocati delle società americane Warner e Section Eight, produttrici del film Syriana hanno respinto oggi a Parigi le accuse di plagio di un giovane autrice francese che ritiene che la sceneggiatura di questo film sia stata copiata da un suo scritto.


"Sono due opere che non hanno alcun punto in comune", ha detto in udienza Patrick Dunaud, avvocato della Warner e della Section Eight, la società di produzione di George Clooney e di Steven Soderbergh.





La sua collega, Natacha Levine, ha spiegato al giudice, Louis-Marie Raingeard de Bletiere, che la sceneggiatura di Syriana, thriller geopolitico sullo sfondo di interessi petroliferi, era pronta prima di quella scritto da Stephanie Vergniault, intitolata "Oversight".
La Vergniault, specialista di geostrategia petrolifera, afferma che la Warner si era fatta dare la sua sceneggiatura da un gruppo canadese al quale lei l'aveva trasmessa nell'ottobre 2004. La scrittrice ha chiesto la nomina di un esperto e il versamento a titolo provvisorio di 2 milioni di euro. Le sue richieste finali ammontano invece al 35% degli incassi del film.
Nell'ottobre 2004, "la sceneggiatura di Syriana era già completamente scritta e il film quasi completamente girato", ha detto l'avvocato Levine, secondo la quale la Vergniault non dimostra "assolutamente niente sul legame tra questo gruppo canadese e la Warner".
La sentenza sarà pronunciata il 19 giugno prossimo.
(ANSA)